TORRE DEL GRECO: LA CAPITANERIA INTERVIENE A RIDOSSO DELLA COSTA BLOCCANDO UN PESCHERECCIO CHE PRATICAVA ABUSIVAMENTE E PERICOLOSAMENTE LA PESCA

No Any widget selected for sidebar

TORRE DEL GRECO: LA CAPITANERIA INTERVIENE A RIDOSSO DELLA COSTA BLOCCANDO UN PESCHERECCIO CHE PRATICAVA ABUSIVAMENTE E PERICOLOSAMENTE LA PESCA

condividi in facebook

guardiacostiera3-620x336La Capitaneria di Porto di Torre del Greco  ha denunciato e multato per pesca di frodo due pescatori sequestrando anche una rete di oltre 450 metri(Napoli).
Gli uomini della Guardia costiera hanno sorpreso il
comandante di un motopesca mentre utilizzava una lunga rete a
ridosso della costa. Un’attività illegale e ritenuta molto
pericolosa per la sicurezza degli altri natanti e bagnanti.
Per questo motivo l’uomo è stato fermato, denunciato e
multato per complessivi 4.000 euro (in parte comminati anche
all’armatore proprietario del mezzo). Sotto sequestro la rete,
lunga oltre 300 metri.
Nella stessa attività, inserita nei controlli del programma
“Mare sicuro”, è stata sequestrata un’altra rete lunga oltre 150
metri e 100 nasse posizionate da ignoti a ridosso del litorale e
senza alcuna autorizzazione.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti