SANT’AGNELLO: DEGRADO STAZIONE FERROVIARIA

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

Esperienza del Dott. Gaetano Mastellone. Ho avuto ospite in questo fine settimana una coppia di amici romani. Oggi avevano il Trenitalia delle ore 17 da Napoli. Considerando che a Sorrento vi era la festa padronale ho pensato di accompagnarli alla Stazione Circumvesuviana di Sant’Agnello in quanto dovevano prendere il treno delle 15.30 direzione Napoli. Arrivati alla Stazione (ci mancavo da almeno un decennio) ho trovato una situazione talmente schifosa (per le scale puzza di escrementi e poca pulizia ed altro!) che mi sono vergognato ed ho cercato di scusarmi. Vi erano (poveretti) anche quattro cinque barboni che bivaccavano nell’indecenza. Non voglio mettere foto perché mi vergogno. Poi (sorpresa) la Biglietteria chiusa e totale assenza di Personale addetto! Dovevamo fare i biglietti! Li abbiamo comprati da un gentile signore che, impaziente, aspettava anche lui il treno e ne aveva alcuni in più … di scorta. Abbiamo atteso inutilmente sono alle 16 …. del treno neanche l’ombra! Mi sono vergognato di nuovo! Ho fatto spostare la prenotazione Trenitalia alle 18 e li ho accompagnati a Napoli Stazione Centrale! Per strada abbiamo a lungo discusso della Penisola sorrentina e dei disagi. Il sabato e la domenica gli aliscafi “fanno festa” è la Circum continua nel suo squallore! Vergogna. So bene che la gestione è Regionale, ma so anche bene che gli amministratori locali (tutti) se ne interessano a “sprazzi”. Non mi piace e lo dico da Cittadino. La scorsa settimana in TV ascoltai il Presidente della Regione Campania dire, fra l’altro, che aveva immesso a Sorrento dei nuovi Bus! Forse sono dei modellini giocattolo? Se io fossi ciò che non sono, e che mai sarò, cioè un Amministratore politico non mi farei più prendere in giro! Mi incatenerei per protesta davanti alla Regione! O farei dell’altro! Basta. Mi sono vergognato, è scusato, con questi due Amici romani …. che sono persone perbene e conosciute …. mi hanno assicurato che ne parleranno “a Roma”! Per terminare: ci vogliamo dare una sveglia?? Ho raccontato questo schifo a due giornalisti.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti