MASSA LUBRENSE: BLOCCATO DALLA FINANZA CON PANETTO DI HASHISH SUBISCE CONDANNA AD UN ANNO DI RECLUSIONE

No Any widget selected for sidebar

MASSA LUBRENSE: BLOCCATO DALLA FINANZA CON PANETTO DI HASHISH SUBISCE CONDANNA AD UN ANNO DI RECLUSIONE

condividi in facebook

 

Un  35enne di Massa Lubrense è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza diretti dal tenente Nunzio di Fonzo subendo successivamente una condanna dal Tribunale di Torre Annunziata a un anno di reclusione e 2mila euro di multa.  L’uomo è stato preso mentre percorreva  via Nastro Azzurro a bordo della sua vettura quando i finanzieri del comando provinciale di Napoli, impegnati in un servizio di controllo del territorio in Penisola Sorrentina , lo hanno fermato e sottoposto a controllo. Nell’abitacolo è stato trovato un panetto di hashish di 98,7 grammi che il 35enne, già noto alle forze dell’ordine, aveva abilmente occultato. Successivamente i finanzieri di Massa Lubrense, diretti dal tenente Nunzio Di Fonzo, hanno perquisito l’abitazione del giovane massese. Qui i militari hanno trovato e sequestrato altri 16,6 grammi di hashish, un bilancino di precisione e numerose cartine. Addosso al pusher sono stati rinvenuti 350 euro in contanti, in banconote da 50, che l’uomo avrebbe guadagnato spacciando la droga. In totale, le forze dell’ordine hanno sequestrato 115,3 grammi di sostanza stupefacente: un quantitativo che, se fosse stato venduto, avrebbe consentito al 35enne massese di guadagnare circa 1.500 euro. Arrestato in flagranza di reato, il pusher è stato poi giudicato per direttissima dal Tribunale di Torre Annunziata: davanti al giudice ha patteggiato la pena di un anno di carcere più 2mila euro di multa

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti