SORRENTO: VIGILE FANTASMA MA TUTTO D’UN PEZZO

SORRENTO: VIGILE FANTASMA MA TUTTO D’UN PEZZO

SORRENTO: VIGILE FANTASMA MA TUTTO D’UN PEZZO

condividi in facebook

IN UNA CITTA’ CHIUSA PER FERIE ED IMPRATICABILE PER LAVORI PUBBLICI E SOPRATTUTTO PRIVATI COMPARE ALL’IMPROVVISO UN VIGILE URBANO CHE MULTA UN’AUTOVETTURA PERCHE’ INVADE DI 20 CENTIMETRI L’AREA RISERVATA ALLA SOSTA DI MOTORINI IN UNA GIORNATA FREDDA E PIOVOSA. E’ SUCCESSO TUTTO IN VIA DEGLI ARANCI SUBITO DOPO IL BIVIO DI PARSANO, POCO PRIMA DEL CENTRO ANZIANI NELLA MATTINATA DI OGGI SABATO 3 FEBBRAIO FRA DECINE DI AUTO QUOTIDIANAMENTE FERME IN DIVIETO DI SOSTA SENZA MAI ESSERE SANZIONATE.

MULTA A “CHIAMATA DIRETTA” O PERSECUZIONE CONTRO CHI CONTINUA A PROTESTARE CONTRO L’ABITUDINE DEI VIGILI URBANI DI SANZIONARE L’INCAUTO AUTOMOBILISTA DIMENTICO DI PROROGARE IL TICKET DELLE STRISCE BLU O IN SOSTA PER ALCUNI MINUTI IN ZONE VIETATE SENZA MAI FERMARE O CONTROLLARE I MOTORINI DI PERICOLOSI CENTAURI CHE SFRECCIANO INDISTURBATI LUNGO LE STRADE DEL CENTRO O I GROSSI PULLMAN TURISTICI CON LICENZA DI SOSTA SELVAGGIA SU TUTTO IL TERRITORIO FRAZIONI COMPRESE O I PULMINI DI NCC E TAXI CON LICENZA DI NON RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA (LIMITI DI VELOCITA’, MAI DARE PRECEDENZA, OCCUPAZIONE DELLA SEDE STRADALE PER CARICO E SCARICO) E CHI PIU’ NE ABBIA PIU’ NE METTA

L’AUTOMOBILISTA SANZIONATO OGGI E’ LO STESSO CHE FU CONTRAVENZIONATO SULLA STAZIONE DELLA CIRCUM PERCHE’ NON AVEVA ESPOSTO IL DISCO ORARIO ALLA SUA “VESPA” IN SOSTA SULLE STRISCE BIANCHE. ALLE PROTESTE SUL VERGOGNOSO ATTO SEGUIRONO POI  VIGLIACCHI ATTI AMMINISTRATIVI DA CHI PRESUME DI ESSERE IL DEPOSITARIO DI TUTTE LE VERITA’ E NON AMMETTE MAI DI SBAGLIARE. LA SOSTA SELVAGGIA E’ , COME SI SENTE DIRE IN GIRO -UNA NORMA PER SORRENTO IN ZONE COSIDDETTE “PROTETTE” : IN PIAZZA SANT’ANTONINO, IN PIAZZA TASSO, LUNGO IL CORSO ITALIA DI FRONTE ALL’UFFICIO POSTALE, PRIMA DEL BIVIO DI MARANO, IN VIA CALIFANO, NEI VICOLI PARALLELI AL CORSO ITALIA IN QUESTO PERIODO DI LAVORI SUL CORSO, TANTO PER FARE ALCUNI ESEMPI.

IN VIA FUORO ESISTONO DA MESI LAMPIONI FULMINATI SENZA CHE NESSUNO INTERVENGA.

LA CITTA’ E’ TUTTO UN CANTIERE MA NESSUN CONTROLLO VIENE EFFETTUATO SULLE DECINE DI AUTOCARRETTE CHE PIU’ VOLTE AL GIORNO TRASPORTANO E SCARICANO IN BARBA ALLE LEGGI DI TUTELA AMBIENTALE, MATERIALE DA RISULTA SENZA CHE NESSUNO INTERVENGA PER CONTROLLI?.

E DELLE BICI ELETTRICHE CON MOTORI SUPERIORI AI 250WATT VERI E PROPRI MOTORINI CHE SFRECCIANO PER SORRENTO SENZA ALCUN CONTROLLO COSA DIRE? PERCHE’ NESSUNO LE SEQUESTRA? DOMANDE INQUIETANTI A CUI  CERCHEREMO DI DARE RISPOSTE NEI GIORNI SEGUENTI E DI CUI CERTAMENTE PRODURREMO UN CORPOSO DOSSIER DA INVIARE ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti