SE POTESSI AVERE MILLE LIRE AL MESE

SE POTESSI AVERE MILLE LIRE AL MESE

SE POTESSI AVERE MILLE LIRE AL MESE

condividi in facebook

TEMPO E DENARO – RUBRICA DI PIERA DE MARTINO

“Ho sognato ancora, stanotte amore
l’eredità
d’uno zio lontano americano…”
E già! Così cantava Gilberto Mazzi…
Chi non ha fatto questo sogno almeno una volta nella vita? Oppure ha pensato di poter disporre di un patrimonio vincendo alla lotteria?
Certo sono due modi possibili, il secondo sicuramente un pò meno probabile, per poter contare su un gruzzolo di denaro, poi c’è il terzo modo, quello certo e di inestimabile valore, ed è il nostro risparmio.
A volte si pensa che un patrimonio bisogna già averlo e la preoccupazione più grande, se non l’unica, è quella di amministrarlo.
Vi do una notizia: un patrimonio può essere costruito!
Certo, costruire da zero un patrimonio è più difficile da realizzare, ma è la sfida delle famiglie di oggi impegnate nel lavoro almeno per i prossimi 20 anni.
Oggi in quasi tutte le famiglie le donne contribuiscono alla ricchezza familiare con il proprio lavoro partecipano alla gestione del risparmio.
E questa è un’altra buona notizia. Perché la materia prima che occorre per costruire il nostro patrimonio è il denaro, e più ne abbiamo a disposizione, meglio è.
Per ogni persona, per ogni nucleo familiare esiste un’idea personale di ricchezza.
Ovviamente per poter mettere da parte qualche soldo sarà necessario darsi delle regole.
Fondamentale sarà proteggere il capitale umano cioè chi dovrà produrre il risparmio, affinchè nessun evento improvviso possa andare a minare il nucleo familiare e quanto è stato costruito.
Esistono polizze assicurative che con una piccola cifra ci fanno dormire sonni tranquilli e ci mettono al riparo proprio da imprevisti di questo tipo.
Altrettanto importante sarà avere un progetto e un tempo per realizzarlo. In base al nostro progetto, alla nostra disponibilità economica, tenuto conto delle spese correnti necessarie per  il fabbisogno del nostro nucleo familiare, stabiliamo quanto riusciamo a risparmiare mensilmente.
Se stabiliamo una quota fissa sarà più facile tenere fede all’impegno preso con noi stessi.
Ritenete  fattibile  accantonare un 10% de vostro reddito mensile per costruire il vostro “tesoro”?
Facciamo un esempio molto semplice di una famiglia il cui reddito complessivo, sia esso da lavoro dipendente o autonomo, sia di 60.000€ significa che ogni mese mette da parte 500€, quindi a fine anno avrà accantonato 6000€.  Se avremo la costanza di accantonare i nostri 500€ per 30 anni, ipotizzando un tasso di rendimento medio del 5%, potremo contare su un patrimonio del valore all’incirca di 500.000€.
E se mentre accantoniamo questi soldi, mese dopo mese, provassimo a farli cresce ulteriormente con degli investimenti finanziari adeguati ai nostri progetti di vita?
Difficile farlo da soli.
L’aiuto di un consulente finanziario che sa come guidare le famiglie nel pianificare gli accantonamenti per progetti e tempi di realizzazione, che si  prende cura del nucleo familiare partendo dalla protezione del capitale umano e del suo patrimonio fa si che un patrimonio sia per sempre… proprio come i diamanti!

Piera De Martino

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti