21 novembre, Festa dell’Albero: diamo un soffio di aria pulita alle città … piantiamo nuovi alberi!

21 novembre, Festa dell’Albero:  diamo un soffio di aria pulita alle città … piantiamo nuovi alberi!

21 novembre, Festa dell’Albero: diamo un soffio di aria pulita alle città … piantiamo nuovi alberi!

condividi in facebook

Il 21 novembre è la Festa dell’Albero: diamo un soffio di aria pulita alle città … piantiamo nuovi alberi!

(Per maggiori informazioni su come piantare un albero o dove reperirlo rivolgiti al WWF Terre del Tirreno scrivendo a: wwfterredeltirreno@gmail.com o alla pagina facebook: WWF Terre del Tirreno)

“Gli alberi si piantano e non si abbattono” … sembrerebbe uno slogan scontato ma, ahimè, non è proprio così vista la dendrofobia dilagante che sta portando alla distruzione ingiustificata di migliaia di alberi in tutte le città di Italia, col pretesto che essi sono divenuti all’improvviso (?) “pericolosi” per la pubblica e privata incolumità. Ad avvallare tutto ciò le perizie di tecnici, a cui gli amministratori “girano le responsabilità”, e che troppo spesso emettono sentenze frettolose, superficiali, poco scientifiche e, talvolta, fatte col “copia & incolla”, se non addirittura in mala fede, per assecondare il “committente” di turno.

Il risultato? Si abbattono anche alberi sani e robusti, magari con una minima anomalia, senza diritto di replica, spesso per evitare di accollarsi responsabilità in caso di crollo o per risolvere il “problema” al dirimpettaio, all’amico, al negoziante, al condominio o all’imprenditore di turno a cui l’albero dà fastidio.

Si abbattono alberi spesso solo perché sporcano, occultano il panorama, alzano i marciapiedi o danneggiano l’asfalto … alberi “scomodi” più che realmente “pericolosi”.

Una volta messe in azione le motoseghe il business corre con cifre a diversi zeri: tra agronomi, ditte per l’abbattimento, noleggio cestelli elevatori e macchinari, alberelli da rimettere (sennò gli ambientalisti protestano) alla fine ci guadagnano in tanti (portandosi a casa il prezioso legname!) … tranne l’ambiente e la qualità della vita di chi è costretto a vivere e respirare in città sempre più grigie, monotone ed inquinate!

E’ scientificamente dimostrato l’enorme pericolo, per la nostra qualità della vita e per il futuro stesso del pianeta, se si continuano a tagliare alberi col ritmo attuale!!!

Il WWF consapevole che il Patrimonio Arboreo Comunale costituisce un irrinunciabile e irripetibile polmone vitale per le popolazioni locali, e che gli alberi sono un elemento indiscutibile del paesaggio e della geografia dei luoghi, si batte da sempre per far conoscere e salvaguardare la grande ricchezza ambientale, paesaggistica e culturale rappresentata dagli alberi e diffondere la cultura del verde, contribuendo a conservare la biodiversità e spingendo cittadini, imprenditori ed amministratori ad aumentare il numero degli alberi in città ed a prendersene cura.

L’occasione per lanciare un accorato appello a piantare alberi è dato dalla Giornata nazionale degli alberi e dalla Festa dell’Albero, che si celebra il 21 novembre, in cui si ricorda il prezioso contributo alla vita rappresentato dai nostri amici del mondo vegetale.

E’ proprio in questi mesi, infatti, il periodo ideale per piantare alberi, affinchè le radici delle giovani piante affondino nel terreno con le piogge e attecchiscano in attesa del risveglio primaverile.

La popolazione urbana sta crescendo rapidamente ed il clima si sta modificando drasticamente. Piantare alberi oggi nelle città è fondamentale per noi e per le future generazioni.

“Insieme ai giovani e giovanissimi studenti delle scuole mettiamo a dimora nuovi alberi per riqualificare aree degradate, per fare più belle e verdi le nostre città. Un albero può crescere ovunque ci sia spazio a sufficienza per la sua chioma e suolo non cementato dove affondare le radici. Un albero può crescere ovunque ci sia gente che ama gli alberi. Non ci dovremmo mai fermare dal piantare alberi!!!”

Perché è importante piantare alberi?

Sono davvero tanti i vantaggi che offrono gli alberi in città e più sono grossi, alti e frondosi, maggiori sono le funzioni che essi riescono a svolgere!

* un accurato posizionamento degli alberi nelle aree urbane può raffreddare la temperatura dell’aria dai 2° C agli 8° C;

* alberi posizionati attorno agli edifici possono ridurre l’utilizzo del condizionatore del 30 % e far risparmiare dal 20 % al 50 % sui costi per il riscaldamento;

* l’introduzione di spazi verdi, specialmente se dotati di alberi, aumenta il valore immobiliare almeno del 20 %;

* un albero può assorbire fino a 150 kg di CO2 all’anno e i grandi alberi, all’interno delle aree urbane, sono eccellenti filtri di agenti inquinanti cause di patologie asmatiche e malattie tumorali;

* la vegetazione incrementa la permeabilità dei terreni con la conseguente attenuazione del run-off, lo scivolamento dell’acqua su superfici impermeabili, e la diminuzione di dissesti;

* grazie alle radici un albero di medie dimensioni è capace di assorbire fino a 600 litri di acqua al giorno rimettendola nell’atmosfera tramite la traspirazione rinfrescando l’aria;

* una città con alberi è una città più bella ed accogliente;

* gli alberi portano pace e serenità e che chi ci vive vicino si sente meglio, piacciono ai bimbi e risollevano il morale;

* passare del tempo nel verde migliora la salute fisica e mentale, poiché diminuisce la pressione sanguigna e lo stress;

* gli alberi forniscono cibo agli animali e protezione alle piante, con il conseguente aumento della biodiversità;

* gli alberi forniscono cibo anche all’uomo (frutta, bacche, noci, semi, ecc.).

* gli alberi vanno gestiti in modo scientifico, con criteri ragionevoli e di competenza, evitando di intervenire con capitozzature o potature selvagge o continue che non fanno altro che mettere a rischio la vita stessa e la sicurezza degli alberi messi a dimora;

“Piantare alberi è un piccolo grande passo in avanti che tutti possiamo fare contro i cambiamenti climatici. Facciamolo anche da noi, rendiamo più belle le nostre città, un albero alla volta!

Redazione

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti