Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, che aveva negato un’unione civile, concede il patrocinio al Pride del 14 settembre prossimo.

SORRENTO – Era passato alle cronache come il sindaco dell’apartheid, Giuseppe Cuomo aveva negato un’unione civile in una delle sedi di proprietà del Comune di Sorrento “per non offendere la sensibilità religiosa dei francescani”. Questa mattina ha incontrato una delegazione dell’associazione “Pride Vesuvio Rainbow” e del collettivo LGBT+ “Buonvento tra le costiere”. Come si legge in una
Complete Reading

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti