SORRENTO: LUNEDI’ 28 IL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA, VINCENZO DE LUCA ALL’OSPEDALE SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA PER L’INAUGURAZIONE DELLA NUOVA ORTOPEDIA

SORRENTO: LUNEDI’ 28 IL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA, VINCENZO DE LUCA ALL’OSPEDALE SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA PER L’INAUGURAZIONE DELLA NUOVA ORTOPEDIA

SORRENTO: LUNEDI’ 28 IL GOVERNATORE DELLA CAMPANIA, VINCENZO DE LUCA ALL’OSPEDALE SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA PER L’INAUGURAZIONE DELLA NUOVA ORTOPEDIA

condividi in facebook

Un reparto d’eccezione già a regime con i suoi 16 posti letto pronti a diventarne 20 con l’arrivo di nuovo personale, dall’inizio della settimana. A sancirne la piena funzionalità e, sono in tanti a sperarlo, a rilanciare l’ intera assitenza ospedaliera in penisola sorrentina, lunedì 28 ottobre allo ore 9.30 sarà lo stesso Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca. Entra quindi  a pieno regime l’attività altamente specialistica del reparto diretto dal dott. Raffaele D’Ambra con la collaborazione degli ortopedici Morra, De Rosa, Buononato , grosse professionalità spesso impegnate al reparto ortopedia dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.  Fino al parziale “fermo” per ristrutturazione, l’ortopedia sorrentina presentava numeri d’eccellenza e qualità dei servizi offerti; circa 500 interventi chirurgici annui, traumatologia di tutti i distretti scheletrici ad eccezione di bacino e colonna vertebrale che richiedono strutture dedicate; centro di riferimento per la traumatologia della caviglia; chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla. Certamente lunedì mattina si parlerà anche del nuovo ospedale della penisola sorrentina, dello stato dei lavori “in corso” da tempo per mettere a regime l’ospedale sorrentino e lo stesso “De Luca e Rossano” di Vico Equense. Una opportunità unica, la presenza del Governatore della Campania, per snollociolare i “disastri” locali, dalla sanità ai trasporti (la vergogna circum è sotto gli occhi del mondo intero) uno dei motivi per cui la classe medica regionale rifiuta da sempre di entrare a far parte dell’organico sanitario sorrentino.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti