LORENZO SARCINELLI DAL “POSTO AL SOLE” AL TEATRO TASSO DI SORRENTO

LORENZO SARCINELLI DAL “POSTO AL SOLE” AL TEATRO TASSO DI SORRENTO

LORENZO SARCINELLI DAL “POSTO AL SOLE” AL TEATRO TASSO DI SORRENTO

condividi in facebook

Lorenzo Sarcinelli della soap opera “Un posto al sole” tra gli attori del “Viaggio di Nabil”.

.(di Miriam Perfetto) – Giovedi 20 febbraio alle ore 10,00, presso il teatro “Tasso” di Sorrento, gli studenti della penisola sorrentina incontreranno Lorenzo Sarcinelli, attore di un “Posto al Sole”. Sarcinelli, volto giovane della televisione italiana, è conosciuto per aver interpretato Patrizio nella soap in onda tutte le sere su Rai 3. “Il viaggio di Nabil”, spettacolo a cura di Vocazioni Creative, con il direttore artistico Gabriele Saurio, vedrà oltre Lorenzo Sarcinelli, altri tre giovani attori: Rosario D’Angelo, Ivan Boragine e Gianluca Pugliese. Il tema che si affronterà è l’immigrazione, la regia è di Stefano Amatucci, che con talento, professionalità e passione si fa conoscere in televisione, cinema e teatro. Noto per essere stato il regista della soap Rai “Un posto al Sole”, ha lavorato anche sul set di “Io speriamo che me la cavo”e “Sabato, domenica e lunedi”, ha curato la regia di molte fiction tra cui “La Squadra”, “Agrodolce”,“Cuori rubati”ecc. ecc. Stefano Amatucci in sinergia con Gabriele Saurio, ha voluto rappresentare a teatro il tema dell’immigrazione, rivolgendosi proprio agli studenti che rappresentano il futuro del nostro Paese. “Il viaggio di Nabil”, sostiene Amatucci, vuole trasmettere un messaggio di amore, un mondo senza guerre di razza, senza muri ideologici e religiosi, con ponti , porti, menti, cuori e braccia aperte. La platea scolastica non sarà solo spettatrice ma essa stessa, in alcuni momenti, parteciperà alla rappresentazione così da sentirsi parte integrante delle storie che si raccontano, trasmettendo tensioni, emozioni, disperazione e volontà di sopravvivere. Al termine della rappresentazione teatrale, Carlo Alfaro, modererà il dibattito che sarà aperto dagli studenti dell’Istituto polispecialistico “San Paolo”di Sorrento. “Il viaggio di Nabil” rientra, infatti, nella mission del progetto Erasmus+ “Migration: past, present and future”, referente la Prof.ssa Mariella Nica, che il “San Paolo” ha avviato con i Paesi partner: Inghilterra, Germania, Spagna e Turchia. Proprio l’esperienza di confronto vissuta a Londra, a gennaio, sul tema migranti, sarà occasione per i ragazzi di essere protagonisti diretti su un tema così delicato come quello della migrazione . Lo scopo, sostiene la prof.ssa Nica, è comprendere l’importanza dell’incontro e del confronto quali occasioni di crescita umana e civica.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti