COMUNE DI SORRENTO: ACCESSO DISATTIVATO ALL’ARCHIVIO STORICO ON LINE. CONSIGLIERE SCRIVE AL PREFETTO

COMUNE DI SORRENTO: ACCESSO DISATTIVATO ALL’ARCHIVIO STORICO ON LINE. CONSIGLIERE SCRIVE AL PREFETTO

COMUNE DI SORRENTO: ACCESSO DISATTIVATO ALL’ARCHIVIO STORICO ON LINE. CONSIGLIERE SCRIVE AL PREFETTO

condividi in facebook

 

” Mi dicono che la Giunta ha bisogno di chiarirsi le idee sul mantenimento degli atti on line (ovvero sulla possibilità di visualizzarli) anche dopo il termine di legge e su come garantire al meglio la riservatezza di coloro che in essi sono menzionati”, così scrive il consigliere di minoranza Ivan Gargiulo sul suo profilo Fb. “Facciano pure, ma nel frettempo rendano almeno consultabile l’elenco dei provvedimenti scaduti, in modo da agevolare l’esercizio del diritto di accesso agli atti e il mio mandato di consigliere comunale”. D iseguito il testo della protesta scritta inviata alla Prefettura di Napoli.

Spett.le Prefettura di Napoli, Anac e Agid
mi rivolgo alle SS.VV. per segnalare che da quasi 5 mesi risulta disattivato, sull’albo pretorio on
line del Comune di Sorrento, l’accesso all’archivio storico dei provvedimenti scaduti e che l’elenco
degli atti adottati dagli organi di indirizzo politico e dai dirigenti amministrativi presente nella
sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale non è aggiornato e spesso non
contiene neanche i relativi identificativi numerici.
Ritengo sia una situazione incompatibile con il principio di trasparenza amministrativa nonché
lesiva del diritto di accesso agli atti e dell’esercizio agevole del mio mandato di consigliere
comunale.
Le motivazioni addotte dal RPCT del comune, al quale più volte ho rivolto le mie rimostranze sia
per le vie brevi che in forma scritta (cfr. allegata corrispondenza) rimandano al tema del delicato
equilibrio tra la possibile visualizzazione degli atti, una volta scaduto il termine di legge, e il diritto
all’oblio dei soggetti interessati, ma di fatto eludono il problema posto dallo scrivente che attiene
invece all’accessibilità e consultabilità “dell’elenco” dei provvedimenti scaduti.
Sarei ben lieto se fosse possibile, come avveniva in precedenza, poter visualizzare gli atti anche
oltre il termine di legge (ma depurati dei dati sensibili) tuttavia giudico il perdurare della situazione
attuale inaccettabile e pertanto chiedo alle SS.VV. di intervenire per quanto di competenza al fine
di sollecitare l’ente a porvi rimedio.
Cordiali saluti.
Avv. Ivan Gargiulo.

In tempo di Covid a Sorrento succede anche questo

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti