MASSA LUBRENSE: PREMIO REGIONALE SUL RICICLO DEI RIFIUTI ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO BOZZAOTRA

MASSA LUBRENSE: PREMIO REGIONALE SUL RICICLO DEI RIFIUTI ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO BOZZAOTRA

MASSA LUBRENSE: PREMIO REGIONALE SUL RICICLO DEI RIFIUTI ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO BOZZAOTRA

condividi in facebook

L’Osservatorio Regionale sulla gestione dei rifiuti della Regione
Campania ha assegnato un premio all’Istituto Comprensivo
Bozzaotra di Massa Lubrense perché risultato vincitore del bando “
Il riciclo e il riuso dei rifiuti per rigenerare l’ecosistema della
Campania e dell’Italia, creando nuove opportunità di lavoro
”. Il bando era aperto a tutte le scuole della Regione. Ad assegnare i
premi è stata una Commissione composta dal Presidente
dell’Osservatorio Vincenzo De Luca, da un rappresentante
rispettivamente dell’Assessorato Regionale all’Ambiente,
dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione, da un rappresentante della
Direzione Scolastica Regionale, dal Direttore Generale del Ciclo
integrato delle Acque e dei Rifiuti e dal responsabile dell’Ufficio di
Presidenza dell’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti. Il
premio per l’elaborazione del progetto ha un valore di mille euro e
sarà versato nelle casse dell’Istituzione scolastica. La notizia è stata
comunicata al Comune di Massa Lubrense che l’ha accolta con
grande favore: ”Siamo soddisfatti e orgogliosi dei ragazzi
dell’Istituto Bozzaotra per l’importante riconoscimento ricevuto
dall’Osservatorio Regionale sulla gestione dei rifiuti, -commentano
l’assessore all’ecologia Sonia Bernardo e la consigliera delegata alla
scuola Antonella Caputo- viene premiato il lavoro intelligente di
tanti alunni, dei loro educatori e della dirigente scolastica Angela
Aversa su un tema importante ed attuale come il riciclo ed il riuso
dei rifiuti. Continueremo con l’Area Marina Protetta e Terra delle
Sirene a promuovere campagne di sensibilizzazione ambientale
soprattutto di quelle dedicate alle giovani generazioni. Un grazie di
cuore dall’Amministrazione comunale a quanti hanno elaborato il
progetto vincitore”.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti