SORRENTO, MARINA PICCOLA: UN CANCELLO DI TROPPO. INTERVIENE IL MOVIMENTO CIVICO “CONTA ANCHE TU”

SORRENTO, MARINA PICCOLA: UN CANCELLO DI TROPPO. INTERVIENE IL MOVIMENTO CIVICO “CONTA ANCHE TU”

SORRENTO, MARINA PICCOLA: UN CANCELLO DI TROPPO. INTERVIENE IL MOVIMENTO CIVICO “CONTA ANCHE TU”

condividi in facebook

L’ ” Assassino torna sempre sul luogo del delitto”.

Ci avevano provato già nel lontano giugno 2005 ad “installare alcune reti metalliche” tra la spiaggia libera San Francesco e l’adiacente spiaggia  in concessione.

Sono ritornati alla carica nei giorni scorsi con  la posa di un “cancello metellico che impediva il transito lungo la battigia per raggiungere la spiaggia San Francesco”, data in uso al Centro Anziani “Luigi Fattorusso”.

Come nel 2005 ad intervenire ed a metterci la faccia, ancora una volta Francesco Gargiulo, presidente dell’Associazione “Conta anche Tu” con un dettagliato esposto  alla Procura della Repubblica, ai Carabinieri, Guardia di Finanza Capitaneria di Porto.

Questa mattina l’immediata rimozione del “blocco” ad opera degli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo di Sorrento. Meno di dodici ore per ripristinare la legalità. Una giustizia che funziona a tutela dei diritti dei cittadini, in questo caso, anziani, oggetto troppo spesso di “prepotenze” come nel caso della fruizione del mare di “Surriento”.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti