MASSA LUBRENSE PIANGE LA SCOMPARSA DI CARLO FRANCO, GIORNALISTA DI RAZZA

MASSA LUBRENSE PIANGE LA SCOMPARSA DI CARLO FRANCO, GIORNALISTA DI RAZZA

MASSA LUBRENSE PIANGE LA SCOMPARSA DI CARLO FRANCO, GIORNALISTA DI RAZZA

condividi in facebook

Abbiamo appreso la notizia di quelle terribili ed inaspettate che ci priva di un amico di vecchia data, una guida professionale, di un innammorato di Massa, dove ha abitato per lunghi anni e dove trascorreva le sue vacanze, da Lello Acone sul cui blog Carlo era solito “parlare con i suoi “concittadini massesi”. Lo avevo sentito a settembre per la “Madonnina del Vervece”, mi chiese notizie sulla presenza del Cardinale Sepe, doveva scrivere un pezzo, ci dovevamo vedere, poi comunicò al notaio Iaccarino presidente del Circolo Nautico Marina della Lobra che aveva avuto qualche problema fisico per cui era impossibilitato ad intervenire. Oggi la terrbile notizia della sua scomparsa. Una scomparsa che porta con sè ricordi bellissimi della nostra gioventù quando lo ammiravamo quale maestro di giornalismo, di attaccamento sviscerale alla “sua” Massa Lubrense, la sua presenza continua in piazza Vescovado, le amicizie di sempre, l’amore per il mare, le pescate con gli amici. Ci mancherà, mancherà ad ognuno di noi. Che il signore lo abbia in gloria.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti