SORRENTO: PINETA DELLE TORE, I LAVORI CONTINUANO MALGRADO LO STOP DEL SINDACO

SORRENTO: PINETA DELLE TORE, I LAVORI CONTINUANO MALGRADO LO STOP DEL SINDACO

SORRENTO: PINETA DELLE TORE, I LAVORI CONTINUANO MALGRADO LO STOP DEL SINDACO

condividi in facebook

Un business di centinaioa di migliaia di euro che va  avanti da mesi all’ombra di una pineta distrutta in parte da un incendio e totalmente dalla mano sacrilega dell’uomo. Dai 680 alberi da abbattere per far posto a nuove piante in parte donate da Terna per farsi perdonare lo scempio urbanistico di via San Renato con la realizzazione di una ciclopica nuova centrale, siamo passati agli oltre tremila alberi tagliati secondo una ricognizione aerea commissionata dal Wwf ad un fotografo professionista. Migliaia di alberi tagliati con legna trasportata da capienti camion, lungo i tornanati della penisola sorrentina per destinazione anonima. Fare i conti in tasca ai “tagliatori” di alberi è semplice: da un albero alto in media 15 metri si ricavano 5 tronchi da 3 metri, mettendone da parte 2 perchè sottili, ne ricaviamo 3 che moltiplicati per 3000 danno 9000 tronchi!. Tutti utilizzabili per carpenteria (tavole da ponte ed altro), con guadagni stratosferici. Eppure gli alberi sono di proprietà del comune di Sorrento che comunque paga alla società che sta procedendo al loro taglio indiscriminato notevoli cifre. e mentre gli “altri” stanno a guardare, il solito Claudio d’Esposito, presidente del Wwf Terre del Tirreno scrive alle autorità competenti. Ecco il testo:

,RICHIESTA sospensione lavori alla pineta Le Tore di Sorrento

La sottoscritta Associazione WWF Terre del Tirreno, nell’ambito delle finalità della normativa in oggetto, che prevede il diritto dei cittadini a richiedere qualsiasi informazione disponibile in materia di ambiente in forma scritta, visiva, sonora, elettronica, od in qualunque altra forma materiale (art. 2 Dlgs 195/2005), e tutela in via giurisdizionale la richiesta (art.7 Dlgs 195/2005), chiede di poter visionare ed estrarre copia di tutti gli atti (relazione d’incidenza con allegati e planimetria delle aree interessate dall’intervento, perizie agronomiche su alberi pericolanti, parere della soprintendenza, affidamento appalto, formulari gestione/smaltimento legname, nota recente del sindaco per il fermo dei tagli, ecc) inerenti i lavori di “riqualificazione della pineta le Tore” nel Comune di Sorrento.

Saranno a nostro carico le eventuali spese per riproduzione su supporto informatico o fotocopie.


Nelle more della presa visione degli atti completi, visto che si ha motivo di ritenere che i lavori, così come messi in essere, siano in difformità dal progetto e in contrasto con le normative vigenti, considerato che dopo l’annunciato fermo dei tagli si sta comunque procedendo al proseguo dei lavori di cantiere che stanno avendo un impatto devastante sul sito e sulle sue componenti eco-sistemiche tutelate dalla legge, chiediamo di sospendere in toto ogni lavorazione per consentire una verifica dettagliata e un tavolo di confronto sulla tematica atto ad evitare ulteriori irreparabili danni all’ambiente.
RingraziandoLa per la disponibilità, rimaniamo in attesa di un Suo sollecito riscontro.
Cordiali saluti
WWF
Terre del Tirreno
Il Presidente
Claudio d’Esposito

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti