MASSA LUBRENSE, BAIA DI IERANTO: SBARCANO IN SEDICI PROFUGHI IRANIANI

MASSA LUBRENSE, BAIA DI IERANTO: SBARCANO IN SEDICI PROFUGHI IRANIANI

MASSA LUBRENSE, BAIA DI IERANTO: SBARCANO IN SEDICI PROFUGHI IRANIANI

condividi in facebook

Sono tutti giovani e ben messi i sedici giovani, tra loro anche due donne, sbarcati nel tardo pomeriggio nella Baia di Ieranto, a ridosso di Punta Campanella e subito “accolti” dalla comunità di Nerano che ha provveduto a rifocillarli seppure fossero in buone condizioni fisiche. Ancora da chiarire la rotta seguita per giungere in Campania.

Certamente dalle condizioni fisiche si evince che non abbiano trascorso a mare lunghe ed interminabili ore, potrebbero anche ed è una supposizione tutta da verificare, essere stati ospiti a bordo di qualche nave madre che poi li ha messi in acqua a bordo di un barcone con il quale hanno toccato costa a ridosso del comune di Massa Lubrense.

Attualmente il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli e la consigliera ai servizi sociali Mina Minieri, responsabile tra l’altro, della Caritas massese, stanno allestendo per permettere loro di trascorrere in sicurezza la notte, la sala delle Sirene al piano terra del Comune. Successivamente si procederà anche all’effettuazione di tamponi per verificare l’eventuale contagio da Coronavirus.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti