Emergenza sanitaria in penisola sorrentina,incontro dei sindaci con il governatore De Luca.

Emergenza sanitaria in penisola sorrentina,incontro dei sindaci con il governatore De Luca.

condividi in facebook

Napoli – Si è svolta oggi presso la sede della Regione Campania, a palazzo Santa Lucia, l’incontro tra il presidente Vincenzo De Luca con la delegazione dei sindaci della Penisola Sorrentina circa l’emergenza sanitaria di cui attualmente soffre il territorio peninsulare. Presenti il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, di Vico Equense Andrea Buonocore, di Piano di Sorrento Vincenzo Iaccarino, di Meta di Sorrento Giuseppe Tito, di Sant’Agnello Piergiorgio Sagrestani e di Massalubrense Lorenzo Balduccelli. Al presidente De Luca, i primi cittadini  hanno sottoposto le problematiche che affliggono gli ospedali della penisola sorrentina, il Santa Maria della Misericordia di Sorrento e il De Luca e Rossano di Vico Equense. Una situazione, che nei giorni scorsi, aveva portato alla paralisi della rianimazione, a causa della carenza di anestesisti, con gravi ripercussioni sull’utenza e sulle emergenze.

All’incontro presente il direttore generale dell’Asl Napoli 3 Gennaro Sosto, è stato fatto il punto anche sullo stato di avanzamento del progetto per la realizzazione del nuovo ospedale unico della Penisola sorrentina. Sul reclutamento del personale, il direttore generale Sosto ha confermato che a breve saranno ultimati i concorsi in atto sia per anestesisti e che per l’area dell’emergenza. I sindaci si sono detti disponibili anche a garantire possibilità di accoglienza per il personale medico.Nel corso della riunione sono stati affrontati anche i temi che riguardano la viabilità in Costiera sorrentina.Una situazione rivelatosi ancora una volta con tutta la sua criticià in queste settimane anche dal fragile assetto idrogeologico del territorio. “Abbiamo discusso anche della necessità indifferibile di mettere mano alle condizioni disastrose in cui versa l’Eav – ha dichiarato il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola – “La possibilità di istituire un doppio binario tra Sorrento e Castellammare di Stabia, inoltre, potrebbe rappresentare un’importante operazione di potenziamento del traffico su ferro. Sul fronte sanitario, oltre a sollecitare un intervento della Regione Campania per evitare problemi all’assistenza per i nostri cittadini, abbiamo chiesto la possibilità di allestire in zona un centro dove avviare la campagna di vaccinazioni, così da evitare ai residenti spostamenti verso altre destinazioni. L’incontro si è svolto in un clima di grande collaborazione. Il presidente De Luca si è reso disponibile ad accogliere le nostre richieste, e a superare eventuali criticità future che dovessero presentarsi”. – 14 gennaio 2014 – salvatorecaccaviello

Fonte:Tutto Sanità-

Salvatore Caccaviello

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti