CASTELLAMMARE: ASTA DI BENEFICENZA PER IL “CARAVAGGIO” STABIESE

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

L’Associazione MYO in campo per restaurare il “Sacrificio di Isacco”. L’evento è fissato per domenica 12 giugno.

Castellammare di Stabia – Un’asta di beneficenza con opere donate da rinomati artisti del territorio stabiese e non. E’ questa l’idea messa in campo dall’Associazione Culturale Myo per raccogliere i fondi necessari al restauro del Sacrificio di Isacco, tela conservata nella sala capitolare della concattedrale di Castellammare di Stabia e copia da un analogo soggetto uscito dal genio di Caravaggio, ma volato decenni fa nella collezione americana Piasecka Johnson. L’evento è fissato per il 12 giugno alle ore 20 presso la sede associativa di MYO (via Santa Caterina 43, Castellammare di Stabia) e ha lo scopo di finanziare un progetto di restauro che ammonta a 2800,00 euro e promette di restituire alla comunità stabiese una delle tele più preziose degli inizi del Seicento. << L’idea nasce dalla mostra “Moto all’uopo” organizzata nei mesi scorsi dagli artisti Rossella Matrone e Nicola Caroppo e sfortunatamente chiusa per il furto di un’opera in esposizione. Ma -fanno sapere gli organizzatori- c’è tempo fino al 31 maggio per donare un’opera e partecipare al progetto>>. La generosità degli artisti verrà ricambiata con la pubblicazione nel catalogo del restauro e l’iniziativa vanta già importanti firme del territorio tra cui: Antonio Gargiulo, Luigi Gentile, Raffaele Sorrentino, Claudio Morelli, Eduardo Jannullo, Umberto Cesino, Luca Nasuto, il fotografo Nico Clemente e il giovanissimo street artist Mario De Filippis. ASSOCIAZIONE MYO Via Santa Caterina 43, 80053 Castellammare di Stabia (NA) Info. mail: associazionemyo@libero.it

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti