CAPRI – IL COMUNE EMANA PROVVEDIMENTO DI DIVIETO PER L’ATTRACCO A MARINA PICCOLA

CAPRI – IL COMUNE EMANA PROVVEDIMENTO DI DIVIETO PER L’ATTRACCO A MARINA PICCOLA

CAPRI – IL COMUNE EMANA PROVVEDIMENTO DI DIVIETO PER L’ATTRACCO A MARINA PICCOLA

CAPRI – Divieto di attracco a Marina Piccola, il comune di Capri si difende contro il ricorso al Presidente della Repubblica. L’ordinanza emessa la scorsa estate avente ad oggetto «la disciplina degli sbarchi e degli accosti al molo dello Scoglio delle Sirene in località Marina Piccola e per la tutela e la salvaguardia dell’incolumità pubblica e dell’ambiente» è divenuta oggetto di un ricorso straordinario presentato dai privati al Capo dello Stato. Un’istanza che ha visto la costituzione in giudizio da parte del comune di Capri che aveva approvato il dispositivo di limitazione degli sbarchi all’imbarcadero dello specchio acqueo antistante i Faraglioni, vietando di fatto l’attracco alle imbarcazioni non autorizzate. Il comune ha affidato la propria difesa dando mandato a seguito di una specifica delibera di giunta di «costituirsi nel giudizio a tutela dell’ente». Il contenzioso stabilirà, dunque, la bontà del provvedimento adottato dal sindaco di Capri Gianni De Martino, che disciplina gli accosti nella baia di Marina Piccola nei pressi del cosiddetto Scoglio delle Sirene. Una decisione che è stata presa tenendo in considerazione che «la baia di Marina Piccola è tra i siti naturalistici più conosciuti dell’intero territorio dell’isola di Capri, ed è intenzione dell’amministrazione comunale tutelarne la vivibilità».

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti