CAPRI – RICORRE OGGI L’ANNIVERSARIO DI SUOR SERAFINA DI DIO – SERVA DI DIO IN “ODORE” DI SANTITÀ

CAPRI – RICORRE OGGI L’ANNIVERSARIO DI SUOR SERAFINA DI DIO – SERVA DI DIO IN “ODORE” DI SANTITÀ

CAPRI – RICORRE OGGI L’ANNIVERSARIO DI SUOR SERAFINA DI DIO – SERVA DI DIO IN “ODORE” DI SANTITÀ

condividi in facebook

CAPRI – Oggi 17 marzo, ricorre l’anniversario della Venerabile serva di Dio Serafina di Dio, fondatrice Carmelitana e primo scrittore di Capri. Osvaldo Vicente De Mase.

Oggi moriva a Capri una piccola ma grande donna, la Venerabile Madre Serafina di Dio nel primo di ben 7 monasteri Carmelitani da lei fondati , primo grande scrittore di Capri , autrice di 100 trattati e oltre 2300 lettere molte indirizzate a due sommi pontefici , il Papa Innocenzo XI Odescalchi di Como che aveva conosciuto la pia donna in gioventù a giurisprudenza a Napoli , ne rimase colpito dal fascino e lo spirito, e dai documenti alla morte del pontefice, come attesta padre Luca Mellini fratello del Cardinale, furono trovate sotto il guanciale del pontefice 5 lettere della pia donna di Chiesa , oggi la chiesa di Pietro non parla di far conoscere la storia della Venerabile e i due pontefici che hanno avuto un corrispondente alla città di Napoli con questa grande donna epistolografa ai tempi del buio nella chiesa e del eresia del vescovo spagnolo Miguel de Molinos, che lei scopre e lo denuncia al sommo pontefice, i suoi scritti e trattati parlano di dottrina e fu riconosciuta la sua opera dal Cardinale Vincenzo Maria Orsini di Benevento che benedice il primo Monastero a Capri nel 1661 , poi divenne sommo pontefice con il nome di Benedetto XIII , il pontefice rimase in corrispondenza con la fondatrice Carmelitana, oggi è importante per la chiesa far conoscere il contenuto di queste migliaia di lettere che si trovano nel archivio secreto del Vaticano, si spera nel lavoro della Postulatore Avvocato Giovanna Brizi , dei padri Carmelitani di Roma , noi del Comitato per la beatificazione, visto i tempi difficili della Chiesa di Pietro , pensiamo ad una causa di tipo storica per poter accelerare il lungo processo di beatificazione fermato dal Papa re Pio Nono , che non aveva tempo per i santi che parlavano di fede e dottrina e semplice amore per la verità, oggi rimane una verità nascosta , la vita e opera di questa umile donna di Chiesa. Osvaldo Vicente De Mase delegato alla cultura e ambiente di Arci Pesca Fisa comitato regionale della Campania e presidente del Comitato per la beatificazione della Venerabile serva di Dio Serafina di Dio al secolo Prudenza Pisa , Napoli 24 ottobre 1621 e muore a Capri un 17 marzo 1699 in odore di santità.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti