DIGITAL BANKING: LA BANCA DEL FUTURO! Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

DIGITAL BANKING: LA BANCA DEL FUTURO! Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

DIGITAL BANKING: LA BANCA DEL FUTURO! Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

La rivoluzione tecnologica degli ultimi 20 anni ha avuto un forte impatto anche sul settore bancario. L’avvento di internet ha trasformato in gran parte dei risparmiatori quello che era il concetto di banca, inteso come sportello fisico con tanto di impiegato, sostituendolo spesso con un rapporto intrattenuto tramite un canale digitale.
Ma cosa è il digital banking?
Molto spesso confuso con l’home banking, che è la gestione del contro corrente online, altro non è che la possibilità di gestire tutti i rapporti che il cliente intrattiene con la sua banca, siano essi relativi alla gestione del risparmio, agli adempimenti amministrativi, all’aggiornamento dei propri dati ed altro, attraverso i canali digitali forniti dall’istituto di credito.
Molte banche hanno già sviluppato piattaforme per offrire ai propri clienti, attraverso il Web o con apposite App dedicate, la possibilità di accedere al proprio conto ed effettuare pagamenti, verificare il saldo, monitorare i propri investimenti.
Per gestire al meglio il cliente in remoto nascono gli Uffici digitali dei consulenti finanziari. Cliente e consulente si incontrano in un ambiente virtuale e insieme possono condividere i contenuti di una proposta di investimento, piuttosto che l’aggiornamento di documenti. Comunicano attraverso una chat personale, in videoconferenza accorciando le distanze e ottimizzando i tempi.
Questa è la banca del futuro!
Sono soprattutto i giovani ad avere un approccio positivo verso questa nuovo modo di intendere la banca, anche se giorno dopo giorno sono sempre di più le persone che ne apprezzano i vantaggi.
Come consulente posso dire che il futuro è sicuramente nel digital banking, il mondo si evolve ed anche il cliente è al passo con i tempi. I nostri uffici digitali servono per ottimizzare il lavoro, far risparmiare del tempo, essere presenti sempre e ovunque e questo è un valore in più che il nostro cliente apprezza.
Questa è la banca, la consulenza è un’altra cosa. Non c’è fintech che potrà surrogare i rapporti tra cliente e consulente.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti