E’ GIA’ TEMPO DI CONCERTI AL TRAMONTO

E’ GIA’ TEMPO DI CONCERTI AL TRAMONTO

E’ GIA’ TEMPO DI CONCERTI AL TRAMONTO

condividi in facebook

E’ GIA’ TEMPO DI CONCERTI AL TRAMONTO

La rassegna, alla II edizione, apre i battenti il 25 aprile, al Teatro Tasso, con i “VENTINOVE e TRENTA”

Il format non perde di certo la sua caratterizzazione e la sua location originaria di evento musicale all’aperto, ma la novità è rappresentata da un vernissage in teatro, che amplia il cartellone degli appuntamenti (da quattro a cinque)

Il 25 aprile 2019, ore 19, nello storico teatro Tasso di piazza Sant’Antonino a Sorrento partirà la II edizione, della kermesse ideata dal “Movimento 22 dicembre”, patrocinata dal Comune di Sorrento, sotto la supervisione artistica di FadeIn.

Location a parte, l’appuntamento del giorno della Festa della Liberazione rappresenta un sostanzioso “aperitivo” dei successivi quattro eventi del 29 maggio, 26 giugno, 31 luglio e 28 agosto, che, come di consueto, accompagneranno lo spettacolo del tramonto del sole dalla terrazza naturale di piazza della Vittoria a Sorrento.

Il primo appuntamento è dedicato al sound, corposo e accattivante, dei “Ventinove e Trenta”. Il gruppo nasce nel 2015, trovando una propria dimensione nella composizione di inediti energici e scanzonati, integralmente in lingua napoletana.

La band, composta da Carlo de Rosa (voce), Pasquale Di Marino (batteria), Dario Di Pietro (chitarra), Francesco Verrone (basso), Antonio Di Mauro (tastiere) e Alessandro Zinno (sassofono)  ha partecipato  a tanti festival, tra cui il concerto del Primo maggio partenopeo, alla Mostra d’Oltremare per il Newroz Festival, al Discodays al Palapartenope , e in tanti locali di Napoli e provincia.

Al Premio Massimo Troisi hanno presentato una versione riarrangiata del classico della canzone napoletana “Madama Chichierchia”.

Il primo appuntamento, naturalmente GRATUITO, è per le ore 19.00 del 25 aprile, al Teatro Tasso.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti