FEDERALBERGHI AGLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO: «NON SOLO CHEF, IL MERCATO RICHIEDE ADDETTI A BAR, SALA E VENDITE»

FEDERALBERGHI AGLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO: «NON SOLO CHEF,  IL MERCATO RICHIEDE ADDETTI A BAR, SALA E VENDITE»

FEDERALBERGHI AGLI STUDENTI DELL’ALBERGHIERO: «NON SOLO CHEF, IL MERCATO RICHIEDE ADDETTI A BAR, SALA E VENDITE»

condividi in facebook

Federalberghi agli studenti dell’alberghiero: «Non solo chef, il mercato richiede addetti a bar, sala e vendite»

All’ Istituto Alberghiero “De Gennaro” di Vico Equense, confronto sulle figure professionali del comparto turistico

I vertici di Federalberghi Penisola Sorrentina hanno incontrato gli studenti dell’Istituto professionale statale per i servizi alberghieri e della ristorazione “De Gennaro” di Vico Equense nell’ambito di un incontro dedicato all’orientamento e alle prospettive di lavoro nel comparto turistico locale. A condurre il confronto sono stati Francesco Monti, food and beverage manager dell’Hotel Mediterraneo di Sant’Agnello, e Michele Savarese, presidente del comitato dei giovani albergatori della penisola sorrentina.

Nel corso dell’iniziativa sono state illustrate le nuove tendenze e le necessità del comparto alberghiero. «Il boom mediatico di cui è stata protagonista la figura dello chef negli ultimi dieci anni – ha spiegato Monti – ha fatto sì che pochi elementi validi orientassero la propria carriera verso il settore della sala e della vendita. Anche in questi campi, invece, si può puntare in alto». Nel comparto turistico, infatti, si vanno affermando nuove importanti figure professionali: brand ambassador, food blogger e formatore, per quanto riguarda sala e vendita; guest relation manager, social media manager ed event planner, per quanto riguarda l’accoglienza; chef e pasticcieri capaci di soddisfare specifiche necessità e di cimentarsi nella cucina etnica, per quanto riguarda l’enogastronomia. «Oggi – ha aggiunto Michele Savarese – il mercato richiede giovani preparati e di ottime prospettive che si dedichino, in particolare, proprio a bar, sala e vendite».

Di qui il consiglio agli studenti del “De Gennaro” che si apprestano a intraprendere una carriera professionale nel comparto turistico: per emergere occorrono competenze tecniche, doti umane e altre virtù importanti quali resistenza allo stress, flessibilità e capacità di lavorare in team. «Nel mercato non c’è posto per lavoratori approssimativi o demotivati – ha sottolineato Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Penisola Sorrentina – Ai giovani consigliamo di scegliere un percorso professionale che tenga conto delle loro inclinazioni e delle necessità del mercato, ferma restando l’importanza delle doti umane e del costante aggiornamento professionale». Presente anche il dirigente scolastico Salvador Tufano: «D’intesa con Federalberghi Penisola Sorrentina, abbiamo promosso questo incontro affinché gli studenti comprendessero il valore delle diverse figure professionali il cui prezioso lavoro è alla base del successo delle imprese turistiche locali».

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti