GIANLUIGI ESPOSITO MUSICISTA ALLIEVO DI SERGIO BRUNI “LE NOTTI D’ARTISTA TRA LA TERRA E IL MARE”

No Any widget selected for sidebar

GIANLUIGI ESPOSITO MUSICISTA ALLIEVO DI SERGIO BRUNI “LE NOTTI D’ARTISTA TRA LA TERRA E IL MARE”

condividi in facebook

Michele Placido e Gianluigi Esposito
Michele Placido e Gianluigi Esposito

Gianluigi Esposito è nato nel 1975, il 7 settembre. All’età di 11 anni lavora come garzone in un negozio di barbiere e grazie ad alcuni clienti, appassionati di musica napoletana, si scopre attratto dalla canzone, comincia così ad imparare a suonare la chitarra. Nel 1993  al teatro Capitol di Salerno ascolta per la prima volta dal vivo Sergio Bruni e ne rimane folgorato. In quella occasione stringe amicizia con Mimmo Angrisano, della scuola di Bruni, che gli darà lezioni di canto gratuitamente per diversi anni. Si iscrive  alla facoltà di Lettere e filosofia, indirizzo musicale, presso l’Università degli studi di Bologna DAMS.

Nel 1996 incontra un giovane e preparato chitarrista suo concittadino, Antonio Saturno, di cui diverrà fraterno amico e insieme cominciano lo studio dei classici della canzone napoletana: per un anno tutte le sere provano e riprovano vecchie e nuove canzoni fino all’alba. Nel 1997 il primo concerto ad Angri, nel Salone dei Marmi, ottiene un ottimo successo tra gli appassionati del genere.
Inizia  una bella carriera di musicista che lo porterà a esibirsi in tutt’Italia, evitando sempre operazioni che  possano danneggiare la canzone napoletana perchè troppo commerciali
Attualmente si sta perfezionando con il soprano Irene Tortora presso la “Golden Benten Music”.
Frequenta la facoltà di musicologia del Conservatorio di Salerno.
Partecipa come docente di musica popolare a diversi progetti presso istituti di scuola media superiore della Campania.

L’intensa l’attività concertistica:

Omaggio a Salvatore Di Giacomo, svoltosi nel Teatro Verdi di Salerno

Concerto in Onore di Roberto Murolo organizzato ad Angri.

Ha cantato per Gina Lollobrigida.

Ha partecipato alla inaugurazione della Scuola della Canzone Napoletana, creata a villa Nunziante di Scafati,
da Sergio Bruni, Roberto Murolo, Aurelio Fierro e Nunzio Gallo.

Ha partecipato alla trasmissione televisiva Rai Internetional dedicata alla canzone napoletana.

Ha registrato la sigla iniziale del programma “Sereno Variabile” speciale Caserta, trasmesso da Rai Due.

Partecipa come solista nei concerti tenuti dall’orchestra Alfaterna di Pagani, diretta dal M° Paolo Saturno.

Ha debuttato al Teatro Galleria Toledo di Napoli con lo spettacolo Ager Popular Suite scritto dal M° Pericle Odierna.

Ha realizzato in collaborazione con il M° Antonio Saturno, una serie di trasmissioni televisive sulla storia della canzone napoletana, per l’emittente televisiva Quarto Canale.

Ha condotto con il soprano Irene Tortora il programma televisivo Arte.

Il 18 gennaio 2003 è stato invitato a cantare per il celebre soprano Katia Ricciarelli e suo Marito Pippo Baudo in occasione del loro 17° anniversario di Matrimonio, evento ripreso dalla trasmissione La vita in Diretta.

Il 5 novembre 2003 ha inaugurato la stagione concertistica del Teatro Giordano di Foggia ottenendo un ottimo successo di critica e di pubblico.

L’attività teatrale:

Ad Aprile 2003 viene scritturato dalla Cooperativa di teatro C.A.T. diretta da Italo Celoro e inizia a studiare l’opera di Raffaele Viviani. Con il C.A.T. mette in scena diversi lavori teatrali:

Quanno cchiù notte se fa – opera in due tempi tratta da La Musica dei Ciechi di  Viviani
‘O Prugresso?… More ‘o fesso! – opera tratta da Vetturini da nolo di R. Viviani
I Vecchi di San Gennaro – di R. Viviani
‘Nu mese ‘o Ferisco – di Paola Riccona
La Cantata dei Pastori – di Casimiro Ugone
Buonu Natale – di Italo Celoro
Eduà!… Peppì!… – opera tratta da due atti unici dei De Filippo
La Bottega del Caffè  – di Goldoni

T’allicuorde, ‘0n Salvato’- omaggio a Salvatore Di Giacomo

E’ presente nella Nuova Enciclopedia della Canzone Napoletana  scritta da Pietro Gargano

Ha collaborato con il poeta Salvatore Palomba alla realizzazione dello spettacolo ‘Nu Cielo Peccerillo tratto dall’omonimo libro.

Nel 1998 ha creato l’Associazione Culturale LUNA NOVA innaugurata dal M° Sergio Bruni

ad Angri con un piccolo teatro nel cuore antico della città.

Nel 2009 trasforma la suddetta associazione nel primo Centro di Cultura per il Teatro e la Canzone Napoletana della provincia di salerno, aprendo una nuova sala per concerti e dando la possibilità al pubblico e ai tanti studenti, attori, musicisti e appassionati la possibilità di accedere al ricchissimo archivio composto dal libri di poesie, spartiti, foto, copioni, fascicoli di Piedigrotta e copielle.

Dal dicembre del 2004 in qualità  di Direttore Artistico, realizza AVANTEATRO rassegna di musica e teatro che si svolge ad Angri, giunta già alla quinta edizione vede la presenza artisti di fama nazionale e che ha visto la partecipazione di importanti attori e compagnie teatrali come: Giacomo Rizzo, Gigi De Luca, Italo Celoro, Sergio Solli, Mario Brancaccio, Antonella Elia, Tommaso Bianco, Annamaria Akermman, Antonio Rezza, Nando Paone, Benedetto Casillo e tantissimi altri.

E’ autore di due recital molto interessanti: “I De Filippo”racconto della vita dei tre grandi fratelli attraverso le lettere, i diari e le interviste, ritrovate dopo un’attenta e minuziosa ricerca.

“ ‘On Salvato’…! – Rafe’, sto cca’…!” omaggio a Salvatore Di Giacomo e Raffaele Viviani

Fa parte della commissione del Concorso lirico Umberto Giordano di Foggia

E’ presente come musicista- cantante nella Nuova Enciclopedia della Canzone Napoletana di Pietro Gargano.

A dicembre del 2014 é protagonista sulla TV Eduardo canale 653 del digitale terrestre e ad aprile 2014 è stato scelto da Michele Placido come cantante e musicista nel suo spettacolo Serata d’Onore.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti