IL CARRELLO DELLA FELICITÀ: DESIDERI O UTILITÀ? -Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

IL CARRELLO DELLA FELICITÀ: DESIDERI O UTILITÀ? -Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

IL CARRELLO DELLA FELICITÀ: DESIDERI O UTILITÀ? -Rubrica Tempo & Denaro di Piera De Martino

condividi in facebook

Siamo quasi alla fine dell’anno, un anno particolare per i mercati, caratterizzato dalla volatilità che l’ha fatta da padrona, soprattutto in quest’ultimo periodo.
Ricordo di aver scritto ad inizio anno un articolo, dove parlavo del 2017 appena concluso come di un anno eccezionale, che il 2018 non avrebbe seguito la scia dell’anno precedente, sottolineavo l’importanza della pianificazione.
Oggi, più che mai, spero che molti abbiano seguito i miei consigli.
Perché se avete pianificato significa che avete fatto dei progetti per il vostro futuro, a medio- lungo termine, avete impiegato i vostri risparmi investendo in prodotti che, avranno sì un rischio, ma anche un orizzonte temporale in linea con i vostri progetti e saranno adeguati alla vostra capacità di sopportare eventuali perdite.
Quindi la volatilità di oggi impatta relativamente sui vostri portafogli ma soprattutto sui vostri progetti. Anzi. Questo  momento può essere una opportunità per rivedere in modo tattico quella che è la strategia già messa a punto nella pianificazione che avete fatto.
Un versamento aggiuntivo su un fondo che in questo momento è in sofferenza oppure creare un piano di accumulo con il flusso cedolare di un titolo potrebbe essere un plus alla vostra strategia.
Se invece siete tra quei risparmiatori che continuano a mantenere la liquidità sui conti correnti (la Consob dice che solo il 29% degli italiani detiene uno strumento finanziario), forse è giunto il momento di fare shopping.
Fate una lista dei desideri della vostra vita.
Si proprio come fate come su Amazon. Incominciate a riempire il “carrello per la felicità”.
Avete già visto l’ultimo articolo Echo Dot su Amazon? E’ un altoparlante intelligente controllato con la voce. Basta chiedere per ascoltare musica, ricevere informazioni ed altro. Immaginate al mattino, mentre fate colazione, avere qualcuno che solo con una vostra richiesta vocale vi aggiorna sulle ultime notizie di cronaca, vi fa ascoltare la musica che desiderate, vi spegne o accende gli elettrodomestici in casa, vi mette in contatto con altre persone. E voi continuate a bere il caffellatte senza muovere un dito! In poche parole ti semplifica la vita! Vi rende felici.
Lo mettereste nella lista dei desideri di Amazon o lo comprereste immediatamente?
E dunque cosa vi viene da pensare per la vostra vita che vi rende felici?
Cosa  vogliamo mettere nel carrello dei desideri della vostra pianificazione finanziaria?
Tutto dipende dalle priorità,  dalla famiglia, vero?
E se pensiamo alla famiglia non possiamo fare a meno di pensare alla nostra vecchiaia, alla nostra pensione.
Oggi non basta più la pensione integrativa per essere sereni, oggi dobbiamo affrontare anche il discorso “lunga vita” e poiché rischiamo di sopravvivere ai nostri risparmi, se non vogliamo gravare sui nostri figli, dobbiamo pianificare i nostri risparmi anche tenendo conto di questa nuova realtà: la longevità.
Ma famiglia significa anche pensare oggi a distribuire i beni alle generazioni che verranno ottimizzando il passaggio generazionale. Utilizzare gli strumenti giusti per un passaggio generazionale di un genitore o di un’impresa  significa razionalizzare il risparmio fiscale e non incorrere in problematiche successorie, quindi affrontare con professionalità il problema eredità.
Ma la nostra felicità potrebbe essere consentire lo studio dei figli, viaggiare, un’auto sportiva, una prima o una seconda casa…
Allora in base ai vostri desideri, cosa abbiamo messo nel carrello:
– longevità
– Eredità
– Figli
– Casa
– Viaggi
– Auto sportiva
– Seconda casa
Adesso non vi resta che affidare la vostra lista dei desideri ad un professionista. Scoprite insieme al consulente cosa va posto in essere affinché i desideri incomincino a prendere forma e diventino i vostri progetti di vita.
La casa dei vostri sogni, la vostra serenità dopo la pensione oppure il master di vostro figlio pensate possano restare nella lista dei desideri o vanno comprati immediatamente?

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti