MARE. RIPARTE DA SORRENTO ‘PFU ZERO SULLE COSTE ITALIANE’PROGETTO RECUPERO PNEUMATICI USATI COINVOLGERÀ ISTITUTO TASSO

MARE. RIPARTE DA SORRENTO ‘PFU ZERO SULLE COSTE ITALIANE’PROGETTO RECUPERO PNEUMATICI USATI COINVOLGERÀ ISTITUTO TASSO

MARE. RIPARTE DA SORRENTO ‘PFU ZERO SULLE COSTE ITALIANE’PROGETTO RECUPERO PNEUMATICI USATI COINVOLGERÀ ISTITUTO TASSO

condividi in facebook

MARE. RIPARTE DA SORRENTO ‘PFU ZERO SULLE COSTE ITALIANE’
PROGETTO RECUPERO PNEUMATICI USATI COINVOLGERÀ ISTITUTO TASSO.

Riparte da Sorrento ‘PFU Zero sulle coste
italiane’, il progetto di raccolta straordinaria di pneumatici
fuori uso (PFU) abbandonati sulle coste italiane. L’iniziativa, che prendera’ oggi dal porto turistico Marina Piccola, fa capo a EcoTyre, il Consorzio che a livello nazionale si occupa della corretta gestione degli PFU, con l’associazione Marevivo.
Alle 10 all’IC Torquato Tasso, dopo i saluti di benvenuto di Giuseppe Cuomo, sindaco del Comune di Sorrento, ci sara’ un incontro dedicato al progetto a cui parteciperanno: Ivan Savarese, comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare; Marianna Cappiello, dirigente Scolastica dell’IC Torquato Tasso;bRosalba Giugni, presidente Marevivo;bEnrico Ambrogio, presidente EcoTyre.
A seguire nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo labmascotte “Gummy” coinvolgera’ oltre 300 studenti con attivita’ di animazione e di educazione sulla corretta gestione degli Pfu.
In giornata, invece, i sommozzatori si occuperanno del recupero degli pneumatici fuori uso nel Porto Turistico di Marina Piccola. Alle 19 il camion di EcoTyre carichera’ le gommebraccolte per condurle agli impianti di trattamento.

http://www.reteambiente.it/Pneumatici/pneurecupero/

 

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti