MASSA LUBRENSE: UNA GIOIA COLLETTIVA PER I DICIOTTO ANNI DI BARTOLO MICCIO

MASSA LUBRENSE: UNA GIOIA COLLETTIVA PER I DICIOTTO ANNI DI BARTOLO MICCIO

MASSA LUBRENSE: UNA GIOIA COLLETTIVA PER I DICIOTTO ANNI DI BARTOLO MICCIO

condividi in facebook

I primi auguri li ha ricevuti stamane a scuola, al Liceo Artistico Musicale Francesco Grandi di Sorrento dove frequenta la 1^ C, dai suoi compagni di classe per i quali è esempio di attaccamento alla vita, alla scuola, alla famiglia. Poi sono arrivati quelli dei professori, della dirigente Daniela Denaro. Questa sera lo stanno festeggiando in un locale alla moda, dove i giovani celebrano le date più importanti della propria vita, invitati insieme alle sue insegnanti di sostegno, Orsola Miccio, Tiziana Stiffa, Carmela Trusio e tutta la sua classe, dalla mamma Rita Miniero, dal papà Salvatore Miccio, dal fratello Cordiale e dalla sorella Veronica. Una gioia coinvolgente per una famiglia, la scuola, la collettività tutta della penisola sorrentina che vivono in simbiosi con un ragazzo dal sorriso perenne e dagli occhi che comunicano nel quotidiano gioia di vivere, affetto per la famiglia e per tutti quanti  e sono in tanti, che gli vogliono veramente bene.  Brecht disse “beato quel popolo che non ha bisogno d’eroi”, Bartolo ne è circondato: l’amore di mamma, il sacrifcio quaotidiano vissuto con gioia coinvolgente, la felicità nel leggere sul viso del figliolo voglia di “partecipare” a tutto quanto coinvolge l’intera famiglia (Bartolo di pomeriggio assiste all’attività lavorativa del papà) fanno di Rita un’eroe dei nostri giorni. Tifoso accesissimo del Napoli ha avuto in diretta, questa sera, dal ritiro della nazionale di calcio, gli auguri di buon compleanno da Lorenzo Insigne; se ne è occupata la Curia napoletana e di questo siamo grati al Cardinale Sepe ed al suo portavoce Enzo Piscopo. Il Sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, le scuole e l’intera comunità massese partecipano a questa giornata di festa collettiva in onore di Bartolo. Auguri, buon compleanno, dai tuoi amici dello Strillo della penisola.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti