MASSA LUBRENSE, VALLONE DELL’ANNUNZIATA :RECUPERATO CON CRISTIANA PROFESSIONALITA’ DAI VIGLI DEL FUOCO IL CORPO SENZA VITA DI UNA DONNA DEL POSTO

MASSA LUBRENSE, VALLONE DELL’ANNUNZIATA :RECUPERATO CON CRISTIANA PROFESSIONALITA’ DAI VIGLI DEL FUOCO IL CORPO SENZA VITA DI UNA DONNA DEL POSTO

MASSA LUBRENSE, VALLONE DELL’ANNUNZIATA :RECUPERATO CON CRISTIANA PROFESSIONALITA’ DAI VIGLI DEL FUOCO IL CORPO SENZA VITA DI UNA DONNA DEL POSTO

condividi in facebook

CONTRAVVENENDO AD UNA REGOLA COMPORTAMENTALE FATTA MIA IN ANNI DI SEVERO APPRENDISTATO GIORNALISTICO PRIMA ALL’OMBRA DEL CAMPANILE DI MASSA LUBRENSE, PIU’ TARDI NELLA REDAZIONE DEL MATTINO DI CASTELLAMMARE DI STABIA ED ANCORA PER UN VENTENNIO COME ADDETTO STAMPA DEI VARI GOVERNATORI DELLA REGIONE CAMPANIA , CHE CI IMPONEVA IL SILENZIO STAMPA PER DETERMINATI FATTI DI CRONACA (CON LE DOVUTE ECCEZIONI), SCRIVO DI UNA TRAGEDIA FAMILIARE CHE HA COLPITO IERI , ULTIMO GIORNO DEL MESE DEDICATO ALLA MADONNA, LA COMUNITA’ DI SANTA MARIA A MASSA LUBRENSE . L’OBBLIGO MORALE A NARRARE I FATTI MI VIENE IMPOSTO DAL COMPORTAMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO A CUI VA LA GRATITUDINE DI TUTTI NOI E, SPERO IN SEGUITO, QUELLA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, CON UN ENCOMIO UFFICIALE. COME E’ NOTO NEL PRIMO POMERIGGIO UNA SIGNORA DEL POSTO, MOGLIE E MAMMA ESEMPLARE, SI E’ PRECIPITATA VOLONTARIAMENTE DAL PONTE DELL’ANNUNZIATA. IL TARDIVO AVVISTAMENTO DEL CORPO PRIVO DI VITA HA RITARDATO L’ARRIVO DELLE FORZE DELL’ORDINE – CARABINIERI, VIGILI URBANI E PER ULTIMI MA NON ULTIMI I VIGILI DEL FUOCO. LO STESSO SINDACO DI MASSA LUBRENSE, LORENZO BALDUCELLI HA INTERROTTO IL CONSIGLIO COMUNALE PER RECARSI INSIEME CON I CONSIGLIERI, MARIA CACACE E MICHELE GIUSTINIANI GIUSTINIANI SUL POSTO, PER SEGUIRE LE OPERAZIONI DI RECUPERO DELLA SVENTURATA SIGNORA. UN VIGILE DEL FUOCO, NON IMPORTA IL NOME, ASSISTITO IN UN RISPETTOSO SILENZIO DAI SUOI CORAGGIOSI COLLEGHI SI E’ CALATO CON UNA CORDA  NEL SOTTOSTANTE BURRONE FINO A RAGGIUNGERE TRA ROVI E STERPAGLIE IL  LUOGO DOVE GIACEVA LA DONNA E RIMANERE IN ATTESA PER OLTRE UN’ORA, DELL’ARRIVO DI UN ENORME CARRO GRU DA NAPOLI PER IL RECUPERO DELLA SALMA MEDIANTE L’AUSILIO DI UN COLLEGA E DI UN PARTICOLARE ARGANO. NESSUNO DI NOI POTRA’ MAI CONOSCERE LO STATO D’ANIMO DELL’UOMO CHE HA PULITO, NEL BUIO ASSOLUTO, CON L’AUSILIO DI UNA SEMPLICE LAMPADA DA LAVORO, A MANI NUDE DA STERPAGLIE ED ERBE IL LUOGO DOVE GIACEVA LA SVENTURATA DONNA PER SISTEMARE IL CORPO SENZA VITA E DARLE QUELLA DIGNITA’ DOVUTA AD OGNI ESSERE UMANO. NOI LO RINGRAZIAMO DI CUORE, ESTENDENDO I NOSTRI SENTIMENTI DI STIMA A TUTTO IL CORPO DEI VIGILI DEL FUOCO BENEMERITI CUSTODI DI AUTENTICI VALORI DI SOLIDARIETA’ UMANA E CIVILE. (NELLA FOTO IN FONDO AL BURRONE E’ VISIBILE LA LUCE DELL’ALTRO VIGILE EROE RECUPERATO PER ULTIMO).

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti