PESCATORI DISPERSI IN MARE: TROVATO IL CADAVERE DI UNO DEI DUE SFORTUNATI APPASSIONATI DEL MARE

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

Il cadavere di Elio Antonio Villacidro, uno dei due pescatori sportivi dispersi in mare nel
Golfo di Napoli dall’8 dicembre scorso e di cui erano in corso
le ricerche con il coordinamento della Direzione Marittima del
capoluogo campano, è stato trovato oggi da un pescatore
sportivo. Il corpo era a circa 12 miglia nautiche Nord/Est
dall’isola di Ventotene.
Dopo la segnalazione, giunta alla sala operativa della
Capitaneria di Porto di Napoli, è intervenuta la motovedetta CP
856 della Capitaneria di Porto di Gaeta che ha provveduto al
recupero della salma.
Successivamente il corpo è stato portato nel Secondo
Policlinico di Napoli.
Intanto continuano le ricerche del secondo pescatore sportivo
disperso mentre restano ancora oscure le cause della morte anche perchè fino ad oggi non è stato ritrovato nessun relitto dell’imbarcazione con la quale erano usciti in mare per una delle solite battute di pesca in una giornata di calma piatta del mare

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti