PORTO DI NAPOLI: TRAGHETTO TIRRENIA URTA BANCHINA

PORTO DI NAPOLI: TRAGHETTO TIRRENIA URTA BANCHINA

PORTO DI NAPOLI: TRAGHETTO TIRRENIA URTA BANCHINA

Questa mattina, verso le undici,  una nave merci Tirrenia proveniente da Cagliari, la Massimo Mura,  ha colpito la banchina durante le manovre di attracco. L’urto ha divelto la bitta che avrebbe dovuto accogliere la cima di ancoraggio al porto e ha provocato un vistoso danno nella poppa della nave, accanto al portellone posteriore per l’ingresso dei tir e delle auto.
Il traghetto era salpato ieri alle 18 da Cagliari e sarebbe
dovuta ripartire oggi per il capoluogo sardo, ma ora è fermo in
porto a Napoli per le verifiche dei tecnici. Domani mattina
arriverà nel porto campano, proveniente da Olbia, la Pauline
Russ, che sostituirà la motonave danneggiata per il collegamento
con la Sardegna.
Il fatto è stato denunciato dal leader di Unidos, Mauro Pili
che parla di “totale silenzio sulla vicenda”. “Eppure si tratta
di un incidente rilevantissimo visto che è stata messa fuori una
nave merci del gruppo Tirrenia che svolge un servizio in regime
di continuità territoriale – osserva – dieci giorni fa la nave
Sherdan in arrivo da Porto Torres a Genova prende in pieno una
banchina e provoca uno squarcio nello scafo, fuori uso, nel
pomeriggio la nave Moby Corse sulla rotta Civitavecchia –
Cagliari registra una grave avaria e non parte, passeggeri e
mezzi a terra, e ancor oggi è fuori uso la Massimo Mura”. Certamente le avverse condizioni atmosferiche degli ultimi giorni sono concause in questi incidenti che spesso vengono tenuti in segreto per coprire spesso deficienze dei mezzi adoperati e mancanza di scrupolosa manutenzione.

Related Posts

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti