REGIONE CAMPANIA, DE LUCA: SONO PARTE LESA

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

 

“Io sono parte lesa in questa vicenda, io e l’istituzione che rappresento”: Lo ha detto il
Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in
conferenza stampa a Napoli.  “Io non sono a conoscenza di
nulla”: . De Luca ha aggiunto di non conoscere Guglielmo Manna, che è marito del
giudice Anna Scognamiglio ed è al centro dell’inchiesta della
Procura di Roma nella quale De Luca è indagato.

“Da Napoli lanciamo la sfida della trasparenza, della correttezza e del rigore amministrativo. Noi e il partito in cui milito siamo protagonisti di questa sfida e
non arretreremo di un passo” ha aggiunto il Presidente della
Campania, parlando di “infami speculazioni politiche” di queste ore.

“A Napoli le paludi della clientela politica e del malaffare sono prosciugate” ha aggiunto il
governatore  De Luca, ribadendo che “da qui lanciamo a tutta Italia la sfida della correttezza e del rigore amministrativo spartano”.
Al centro dell’inchiesta della Procura di Roma c’è la
promessa di una nomina nella sanità campana, peraltro mai
realizzata, a vantaggio del marito di un magistrato. De Luca
sottolinea che “specie nella sanità” le prime scelte della nuova
amministrazione regionale vanno invece nel segno della
trasparenza: “è finita la Regione delle clientele politiche. Le
nomine sono state istruite dall’ufficio di gabinetto, e io non
conosco nessuno di coloro che sono stati chiamati a incarichi di
direzione. É cambiato tutto, e cambierà ancora di più”.
De Luca fa un esempio: “Lunedì mattina si riunirà il
Consiglio regionale. Approveremo la legge per abolire l’Arsan
(Agenzia Regionale per la Sanità, ndr), un luogo di clientela
politica di cui nessuno sentirà la mancanza”.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti