SANT’AGNELLO – PER UNA LITE TRA VICINI SI SCATENA UNA RISSA E SI ARRIVA ALLE DENUNCE.

SANT’AGNELLO – PER UNA LITE TRA VICINI SI SCATENA UNA RISSA E SI ARRIVA ALLE DENUNCE.

SANT’AGNELLO – PER UNA LITE TRA VICINI SI SCATENA UNA RISSA E SI ARRIVA ALLE DENUNCE.

condividi in facebook

SANT’AGNELLO –  Vecchie ruggini tra vicini generano una rissa con il rischo di provocare una tragedia. Succede a Sant’Agnello, in zona collinare, dove a causa del posizionamento di una recinzione esplode l’inferno. Coinvolti nella vicenda due uomini, che hanno avuto una brutta lite: uno dei due contendenti ha denunciato di essere stato investito dallo “sfidante” proprio nei pressi della sua proprietà. Un episodio molto grave adesso finito sotto la luce dei riflettori della Procura di Torre Annunziata. L’episodio sarebbe avvenuto in via Nastro d’Argento, strada collinare di Sant’Agnello che conduce alla vicina Piano di Sorrento. La lite avvenuta per motivi di proprietà e si è arrivati alla violenza con uno dei due uomini cade per terra e stando anche a quanto ha raccontato ai militari, viene investito dall’avversario, il quale, nel tentativo di lasciare la proprietà, colpisce l’uomo con la parte posteriore della propria vettura. Scatta l’allarme, viene soccorsa la vittima, quarantunenne di Sant’Agnello, trasportato d’urgenza all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento: 15 giorni di prognosi. Il rivale è stato denunciato in stato di libertà per l’ipotesi di lesioni. In Procura, a Torre Annunziata, è stato aperto un fascicolo di inchiesta.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti