SORRENTO – IL 20 GENNAIO PROSSIMO ALLE ORE 17:30 – NELLA SALA CONSILIARE, ORGANIZZATO UN INCONTRO PUBBLICO PER PROPOSTA DI LEGGE POPOLARE SULLA NASPI.

SORRENTO – IL 20 GENNAIO PROSSIMO ALLE ORE 17:30 – NELLA SALA CONSILIARE, ORGANIZZATO UN INCONTRO PUBBLICO PER PROPOSTA DI LEGGE POPOLARE SULLA NASPI.

SORRENTO – IL 20 GENNAIO PROSSIMO ALLE ORE 17:30 – NELLA SALA CONSILIARE, ORGANIZZATO UN INCONTRO PUBBLICO PER PROPOSTA DI LEGGE POPOLARE SULLA NASPI.

condividi in facebook

Sabato 20 gennaio, alle ore 17.30, nella sala Consiliare del Palazzo Comunale di Sorrento, è stato organizzato un incontro pubblico relativo alla proposta di legge di iniziativa popolare in tema di Naspi e di genitorialità.
L’appuntamento è promosso dall’amministrazione comunale di Sorrento e dalla Uila Campania e Napoli.
Previsti gli interventi del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, dell’assessore alla Cultura, Maria Teresa De Angelis, del segretario Uila Campania e Napoli, Emilio Saggese e del consigliere comunale e segretario Uila Sorrento, Luigi Di Prisco.
Nell’occasione si procederà, come avvenuto in molti altri comuni della Campania, ad una raccolta di firme per la presentazione di due proposte di legge di iniziativa popolare.

Le proposte…
La prima proposta prevede la retribuzione del 100% alle lavoratrici per tutto il periodo di congedo di maternità obbligatorio e, al rientro, l’accesso al tempo parziale fino al compimento del primo anno di età del loro bambino, con integrazione della retribuzione al 100% da parte dell’Inps.
La seconda proposta oggetto della raccolta firme mira a migliorare alcune norme che riguardano la Naspi che prevede la mancata riduzione nel tempo e l’assenza di penalizzazioni ai fini pensionistici.
Per l’Ape sociale, infine, si intende raggiungere l‘estensione della misura di assistenza anche a lavoratori stagionali, operai agricoli e lavoratori della pesca, con 20 anni di contributi sufficienti all’accesso.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti