Sorrento accoglie il Premio Agnes, sabato 25 giugno

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

di Enrico Marotta

Sarà Sorrento ad ospitare l’edizione 2016 del premio in onore del noto giornalista irpino Biagio Agnes. La serata verrà impreziosita dalla presenza di personalità di spicco del giornalismo, della cultura e della politica che, sia in veste di giurati che di invitati, daranno lustro e giusto tributo ad un giornalista che ha saputo prima e più di ogni altro coniugare la tradizione con la sperimentazione. Agnes venuto a mancare nel 2011, dopo un esordio al corriere dell’Irpinia entra in Rai nel 1958 e nel 1960 creò il telegiornale delle 13,30 e da li in poi la sua firma darà lustro al giornalismo targato rai con numerosi successi Radio e TV. Ha saputo raccontare il paese con un lavoro di sperimentazione continuo che lo portò alla fine degli anni ’70 alla cura della terza rete per poi diventare direttore della testata per l’informazione regionale. Oltre al lavoro di cronaca si dedicò all’ informazione medica ideando il celebre magazine medico televisivo “chek-up” trasmesso su rai 1. Quindi un lavoro a 360 gradi sia in TV che in radio, un maestro per tanti giornalisti passati alla ribalta negli anni successivi, un riferimento per chi aveva esigenze di svecchiare il modo di fare giornalismo che all’epoca era troppo legato ad una narrativa che non rispondeva più alle esigenze degli spettatori. Il Premio è promosso e organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes, con i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Campania, del Comune di Sorrento, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana), dell’UCSI (Unione Cattolica Stampa Italiana) e dell’USIGRAI (Unione Sindacale Giornalisti Rai).Fanno parte della Giuria: Gianni Letta (Presidente), Giulio Anselmi, Maurizio Belpietro, Virman Cusenza, Stefano Folli, Paolo Garimberti, Roberto Gervaso, Giampiero Gramaglia, Roberto Iadicicco, Paolo Liguori, Pierluigi Magnaschi, Giuseppe Marra, Antonio Martusciello, Roberto Napoletano, Mario Orfeo, Antonio Polito, Marcello Sorgi, Mons. Dario Edoardo Viganò e, di diritto, il Direttore Generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto e i Presidenti dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Enzo Iacopino e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Sarà una serata che permetterà di raccontare la figura di Agnes dando il giusto premio a quei giornalisti che si sono distinti durante l’anno per modernità, impegno e dedizione ad una professione importante e fondamentale per l’italia; una professione quella del giornalista che viene poco valorizzata ma che a Sorrento grazie al premio Agnes troverà la giusta dimensione e la giusta luce. Sarà certamente un modo per ricordare quanto la Rai lavora sul piano dell’informazione per fornire ai telespettatori e radioascoltatori contenuti e notizie sempre pronte e accessibili h24. Sarà, grazie al ricordo di Agnes, un po’ anche la festa del giornalismo del Sud in quanto il noto giornalista ha sempre rivendicato con orgoglio le sue origini campane. Eccoci ai nastri di partenza, chi saranno i premiati di questa edizione 2016? Non ci resta che seguire da Sorrento questo importante Galà del giornalismo e saperne di più sui protagonisti di questa edizione 2016.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti