SORRENTO – AL PORTO I CARABINIERI FERMANO GIOVANE ZINGARA CHE RUBAVA AI TURISTI.

SORRENTO – AL PORTO I CARABINIERI FERMANO GIOVANE ZINGARA CHE RUBAVA AI TURISTI.

SORRENTO – AL PORTO I CARABINIERI FERMANO GIOVANE ZINGARA CHE RUBAVA AI TURISTI.

condividi in facebook

Sorrento. Nel ambito del dispositivo di sicurezza e controllo del territorio, mesotelioma in atto per il primo maggio, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno denunciato una cittadina rumena 33enne ritenuta responsabile di furto aggravato ai danni di bagnanti. I militari dell’aliquota Radiomobile sono intervenuti presso uno degli stabilimenti balneari nell’area di “Marina Piccola” perché era stata segnalata la presenza di una donna che si aggirava con fare sospetto. Sul posto hanno poco dopo individuato la donna segnalata: era nascosta in una rientranza della parete rocciosa. Tenuto conto delle circostanze di segnalazione, tempo e luogo, la donna è stata sottoposta a perquisizione venendo trovata in possesso di uno zaino e di 2 telefoni cellulari per il possesso dei quali non ha saputo o potuto dare spiegazioni. Nel corso di ricerche sulla spiaggia è stato subito dopo accertato che erano stati rubati a 2 bagnanti che non si erano accorti dell’ammanco fino a quando i militari dell’Arma non hanno loro suggerito di verificare. La refurtiva, del valore complessivo di 1.200 euro, è stata restituita ai proprietari.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti