SORRENTO – ATTUALITÀ C’ È CHI SCENDE E C’ È CHI SALE

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

Questo è quello che migliaia di saliscendisti oriundi e non vedono tutti i giorni estate e inverno, praticamente in tutte le stagioni, scendendo da piazza Tasso al porto e viceversa,ma dico un po di buongusto e ordine non si potrebbe avere per queste scale??? Vi faccio una presentazione salendo giù in quella pseudo uscita di sicurezza( ex Club dei bei tempi che furono), si sente un bellissimo odore di rose e fiori,insomma un pout pourri,” eau de latrin”. Sali e trovi fioriere abbellite da ogni sorta di erbacce comuni e rari esempi di ciccofile,vasettofile, mondezzofile, tutto abbellito da cavi elettrici poggiati sul muro di contenimento, ringhiere obsolete, ma non importa è la non manutenzione che fa pena e,tenendo presente che a Sorrento si potrebbe indire un concorso scolastico con relativi crediti per gli studenti del luogo, con magari la traccia del cambiamento del nostro paese ad oggi, con la realizzazione di murales fatti dagli stessi ragazzi, che inneggiano alla bellezza della nostra cittadina,una pittata alle ringhiere e anche due fiori???è troppo??? Io penso di no,penso solo che sia una vergogna,e la mia non vuole essere una polemica distruttiva, ma costruttiva,non è possibile che salendo 100 scalini trovi la luce e scendendo il buio.
Francesca Gutenberg

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti