SORRENTO, MARINA GRANDE : IN TEMPI RECORD “PESCATO” E BONIFICATO L’AMIANTO BUTTATO IN MARE DAI SOLITI IGNOTI

SORRENTO, MARINA GRANDE : IN TEMPI RECORD “PESCATO” E BONIFICATO L’AMIANTO BUTTATO IN MARE DAI SOLITI IGNOTI

condividi in facebook

Si è proceduto questa mattina al recupero della canna fumaria e delle lastre di amianto rinvenute giorni fa dai volontari di Marevivo nello specchio d’acqua antistante il molo dei pescatori a Marina Grande. All’operazione hanno partecipato i sub OTS volontari di Marevivo Franco De Gregorio ed Antonino Maresca, la società Penisola Verde, il Comune di Sorrento , l’assessore all’ambiente Rachele Palomba e la ditta Gf Service di Bacoli che provvederà allo smaltimento.La rimozione solerte dell’amianto ha scongiurato, tra l’altro, che una mareggiata, frequente in questo periodo, potesse frantumare le lastre e disperderle per poi portale sulla riva. Fondamentale nell’operazione recupero- come ha dichiarato il presidente di Marevivo penisola sorrentina- Maria Rosaria Di Natale – la collaborazione del comune di Sorrento e di Penisola Verde e Guardia Costiera .Lo smaltimento delle lastre avverrà a cura della ditta Gf Service presente questa mattina a Marina Grande.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti