SORRENTO/PENISOLA. SERVIZI PER DISABILI E ATTIVITÀ PER L’INTEGRAZIONE: VIA ALLE DOMANDE

SORRENTO/PENISOLA. SERVIZI PER DISABILI E ATTIVITÀ PER L’INTEGRAZIONE: VIA ALLE DOMANDE

SORRENTO/PENISOLA. SERVIZI PER DISABILI E ATTIVITÀ PER L’INTEGRAZIONE: VIA ALLE DOMANDE

condividi in facebook

Attività socialmente utili per i diversamente abili, via alle domande: tra i Servizi previsti dal Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale “Napoli Trentatré” figurano infatti, quelli rivolti alle persone diversamente abili. Particolare attenzione viene posta al contesto ambientale complessivo dell’utente, con particolare riferimento alla “qualità della vita”, nell’ottica della costruzione di una rete di Servizi che contribuisca, di fatto, a ridurre la disabilità. Il Coordinamento Istituzione del Piano Sociale di Zona dell’Ambito Territoriale “Napoli Trentatré” negli anni si è fortemente impegnato sul fronte dei Servizi rivolti alle persone diversamente abili ed è stato dato mandato all’Ufficio di Piano di Zona di vagliare la progettazione di un Servizio “Attività Socialmente Utili per le persone diversamente abili”, analogo al Servizio “Attività Socialmente Utili per gli anziani”, per favorire la socializzazione delle persone diversamente abili e stimolarne il protagonismo sociale, prevenendo o rimuovendo situazioni di emarginazione e di disagio.

Lo scopo del servizio

Il servizio “Attività Socialmente Utile per le persone diversamente abili”, in coerenza con la normativa regionale, prevede una pluralità di attività ed opportunità finalizzate a favorire il mantenimento delle relazioni sociali dei disabili con la comunità nella quale vivono; al reinserimento nel sistema socio-culturale e nella rete dei servizi territoriali; a limitare il rischio di emarginazione e di isolamento sociale; a stimolare l’autonomia dei soggetti con disabilità e a sviluppare le potenzialità residue. L’Ufficio di Piano di Zona ha predisposto uno Schema di Bando Pubblico per l’accesso al Servizio “Attività Socialmente Utili per le persone diversamente abili” per cui è previsto un contributo orario di 3 euro lordi. Nei prossimi giorni sul sito istituzionale del comune di Sorrento, capofila dell’ambito 33, saranno pubblicate le domande.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti