SORRENTO – UN CONDOMINIO DI VIA ROTA DOVRÀ ESSERE RISARCITO DALLA SOCIETÀ DEL GAS

SORRENTO – UN CONDOMINIO DI VIA ROTA DOVRÀ ESSERE RISARCITO DALLA SOCIETÀ DEL GAS

SORRENTO – UN CONDOMINIO DI VIA ROTA DOVRÀ ESSERE RISARCITO DALLA SOCIETÀ DEL GAS

condividi in facebook

SORRENTO – Eni Gas & Power sono state condannate a risarcire un intero condominio sorrentino, motivazione: non c’era alcun contratto di fornitura per gas ed elettricità. La sentenza è stata emessa dal giudice di pace di Sorrento, Carmela Ascione, in favore di un gruppo di condomini di via Diramazione Vicoli Rota, che aveva citato in giudizio la società elettrica che da tempo chiedeva il pagamento di una bolletta arretrata da oltre 2mila euro. Ma, come cita la sentenza, “non esisteva alcun contratto di fornitura” tra il condominio e PEni. Anzi, quel palazzo aveva regolare contratto con l’Enel, alla quale pagava (c paga tuttora) la bolletta. Rappresentati dall’avvocato Vincenzo Gentile, legale dell’Associazione di tutela del consumatore Dimensione Civica, i condomini hanno avuto ragione. Il giudice, però, ha condannato Eni anche al pagamento dei danni per 1.500 euro e delle spese legali. “La vicenda – spiega Terenzio Morgone, rappresentante dell’associazione Dimensione Civica – andava avanti da tempo, con il condominio periodicamente costretto a ricevere intimazioni di pagamento irregolari, per un errore della stessa Eni. Adesso anche la sentenza stabilisce che i condomini erano semplici vittime di un cattivo utilizzo degli elenchi degli utenti, per i quali stiamo portando avanti diverse class action”.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti