SORRENTO: UN “DIVINO SABATO” AL LICEO MUSICALE GRANDI CON I MAESTRI GARCIA FONS E DAVID DORANTES

SORRENTO: UN “DIVINO SABATO” AL LICEO MUSICALE GRANDI CON I MAESTRI GARCIA FONS E DAVID DORANTES

SORRENTO: UN “DIVINO SABATO” AL LICEO MUSICALE GRANDI CON I MAESTRI GARCIA FONS E DAVID DORANTES

condividi in facebook

( di Orsola Miccio) –  Un “piccolo” Liceo Artistico Musicale di provincia che ospita due grandi del firmamento musicale mondiale felici di parlare delle loro esperienze di vita e professionali con giovani studenti appassionati della musica, grazie anche alla straordinaria passione del proprio maestro, Domenico Guastafierro. Succede anche questo a Sorrento, a margine del Festival Suoni Divini in svolgimento nella Cattedrale di Sorrento gremitissima per l’occasione di un pubblico attento e competente. Garcia Fons, tra i migliori contrabbassisti 5 corde al mondo e David Dorantes, pianista di fama internaionale, seduti tra i ragazzi del Grandi, sabato mattina nella sede del Liceo, messi a proprio agio dalla grande semplicità ed umiltà dei due artisti. All’inimitabile contrabbassista le curiosità e domande dei ragazzi .  Maestro Garcia, quando ha iniziato a suonare?.  “Sono figlio d’arte, mia madre era cantante e mio padre chitarrista. Ho iniziato a suonare all’età di cinque anni il piano, dopo sono passato alla chitarra e poi al contrabbasso”. Quali i concerti che ricorda con piacere. ” Quando suono con David Dorantes, sono concerti che ricordo con piacere, ma è difficile scegliere un concerto in particolare”. A rendere ancora più interessante l’incontro due  domande del Maestro Domenico Guastafierro .“Come si fa a suonare uno strumento in modo così divino? Provando tutti i tipi di musica e strumenti ed approfondire. La migliore comunicazione è ascoltare in maniera profonda, fin da piccolo sono stato abituato ad ascoltare musica, ascoltavo di tutto con un piccolo registratore. Quale è stato il complimento più bello che ha ricevuto?. “ La condivisione e la partccipazione da parte del pubblico, la cosa principale è sentire con il cuore, è un mistero come la gente reagisce. Stasera per tutti noi sarà un’esperienza emozionante”. Un giornata di “scuola a tempo pieno” per i ragazzi del Grandi, un’occasione unica, forse irripetibile, un incontro di quelli che per molti “ti segnano la vita”.

 

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti