ULTIMO SALUTO AL MAESTRO LUIGI NECCO di Gimax

ULTIMO SALUTO AL MAESTRO LUIGI NECCO di Gimax

L’ULTIMO SALUTO AL MAESTRO NECCO

Un giorno triste e una chiesa gremita di amici e colleghi a Napoli per l’ultimo saluto a Luigi Necco. Anche la politica presente con il sindaco Luigi de Magistris e il governatore De Luca con i gonfaloni di Comune e Regione, ma anche tanti colleghi con cui il maestro ha vissuto momenti importanti di lavoro. Tantissima gente comune ha partecipato con forti emozioni. L’omelia di don Gennaro Matino, molto amico del giornalista scomparso ieri all’età di 83 anni ha fatto riflettere tutti i presenti.
La forza del religioso.
“Mi rivolgo a lui salutandolo in nome vostro. Luigi, ci ritroveremo un giorno, faremo un bellissimo viaggio insieme dove non avremo più bisogno di guardare l’orologio, di correre, di essere ansiosi. – ha detto don Matino – È morto ma non riguarda solo lui. Esorcizziamo la morte. Uno è morto perché è nato. Morire è scritto. Il problema è vivere. Si può vivere tutta la vita da morti chiudendo le porte allaffetto, all’amore all’ amicizia”. E ha concluso: “Ciao, Luigi. Aspettaci in Paradiso”. Poi un applauso caloroso per l’addio a uno dei più amati figli di Napoli.

“Grazie a Dio che ce l’ha dato – ha detto la figlia Alessandra, che ha voluto ringraziare i tantissimi presenti – Papà era cittadino onorario di Napoli. Amava Napoli anche se da ragazzo voleva emigrare, è rimasto nella sua città”.

La voce della Tv
“Volevo tantissimo bene a Luigi”. Ha cominicato così il suo intevento Antonello Perillo, caporedattore centrale responsabile Tgr Rai della Campania. “Adorava la Rai. Maestro del giornalismo napoletano, Luigi è stato il più grande. Porto anche i saluti del direttore generale, Mario Orfeo”.

A chiudere il momento dei discorsi l’amico di sempre, Peppino Maggi.
Il Calcio Napoli assente ma tra la folla l’ex presidente Corrado Ferlaino e le glorie azzurre Vinicio e Canè.

Fonte Ansa Napoli e
“Il Roma”

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti