VICO EQUENSE: TORNA LA PROCESSIONE VIOLA

VICO EQUENSE: TORNA LA PROCESSIONE VIOLA

VICO EQUENSE: TORNA LA PROCESSIONE VIOLA

condividi in facebook

Vico Equense- Torna la “viola” Processione del Cristo morto organizzata dalla Venerabile Arciconfraternita dell’Assunta e del Monte dei Morti. Il lungo e struggente corteo degli incappucciati “viola”, per la Chiesa colore del lutto secondo le direttive del Concilio Vaticano II, tornerà a sfilare questo Venerdì dopo i due tradizionali anni di alternanza con quello molto più antico di Seiano. Questa commemorazione vide la prima edizione nel 1987, grazie alla volontà e all’impegno dell’allora Priore, il compianto Antonio Oliva, del Padre Spirituale Parroco della Chiesa dei Santi Ciro e Giovanni, Don Fabio Savarese e di tutti i confratelli. Da allora la grande dedizione e il profondo spirito religioso della comunità e di quanti si sono alternati alla guida della Confraternita, fino all’attuale direttivo governato dal Priore Antonio Guida, hanno fatto sì che la “Viola” diventasse il rito penitenziale più atteso della Settimana Santa a Vico Equense. Tra la folla silenziosa e raccolta, il corteo accompagnerà le settecentesche statue del Cristo Morto, dell’Addolorata e dell’ECCE HOMO che avanzeranno tra i vari simboli della Passione, i “Misteri”, accompagnati dal suono dei tamburi, dal Coro delle Voci Bianche e dal “Miserere”. La processione partirà dalla chiesa sede dell’ Arciconfraternita in via Monsignor Natale alle 20 e percorrerà Corso Filangieri, via San Ciro, Piazza Marconi, via Caccioppoli, via Nicotera, Corso Filangieri, Piazza Umberto I, parco Aranceto, via Cortile, via Raffaele Bosco, via Roma, Corso Filangieri per rientrare attraverso via Monsignor Natale.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti