NAPOLI: CONSIGLIO REGIONALE APPROVA REFERENDUM ABROGRATIVO NORME CHE PERMETTONO ESTRAZIONE PETROLIO

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

 

rosetta-damelio

La Regione Campania dice no alle trivellazioni sul suo territorio
Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità
le delibere, a firma di Rosa D’Amelio, presidente del
Parlamentino campano, per promuovere il Referendum abrogativo
contro alcune norme, inserite nello Sblocca Italia, che
consentono e facilitano la ricerca e le estrazioni di petrolio
sia in mare che sulla terraferma.
I delegati dell’Assise che rappresenteranno il Consiglio nella
presentazione dei quesiti referendari sono Maria Antonietta
Ciaramella del Pd e Francesco Emilio Borrelli, capogruppo di
Campania Libera, Psi, Davvero Verdi, votati dall’Assemblea
rispettivamente con 17 e 11 preferenze.
”Non è possibile espropriare i territori da decisioni così
importanti”. Così Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio
regionale della Campania, commentando l’approvazione delle
delibere contro alcune norme dello Sblocca Italia, relative alle
trivellazioni.
”Questo – ha spiegato – è un referendum che chiede
l’annullamento di articoli che hanno espropriato Regioni e
Comuni sulla possibilità di dare pareri rispetto alle
trivellazioni”.
D’Amelio ha ricordato che sono numerose le Regioni che hanno
già aderito e che a essere capofila è la Basilicata.
”Personalmente dico che questo atto è di buon auspicio e che
darà forza a chi ritiene di dover decidere sui propri territori
– ha concluso – io sono contraria e spero che ci sia unanimità
in questa scelta di ridare potere ai territori”.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti