CALCIO, CAMPIONATO DI SERIE A: IL NAPOLI DI MAZZARRI VINCE IN CASA DELL’ATALANTA

CALCIO, CAMPIONATO DI SERIE A: IL NAPOLI DI MAZZARRI VINCE IN CASA DELL’ATALANTA

CALCIO, CAMPIONATO DI SERIE A: IL NAPOLI DI MAZZARRI VINCE IN CASA DELL’ATALANTA

condividi in facebook

Campionato di calcio Serie A
Atalanta-Napoli 1-2
Il nuovo Napoli di Mazzarri inizia con un’importante vittoria

( a cura di Giulia Maresca) – In occasione della 13ª Giornata l’Atalanta ospita il Napoli di Walter Mazzarri in una sfida importante in vista Champions. Infatti le due squadre sono separate in classifica solo da un punto, e vincere significherebbe staccare dall’avversario.

Mazzarri decide di schierare il 4-3-3 non cambiando gli interpreti di Garcia: infatti abbiamo il solito trio a centrocampo con Zielinski Lobotka ed Anguissa e in attacco Kvara e Politano a sostegno di Raspadori.

Comincia la partita con una fase di attento studio delle due squadre. Nei primi 15′ assistiamo ad una partita bloccata al Gewiss: le due squadre non lasciano spazi e sono molto equilibrate.

Al 22’ primo squillo dell’Atalanta con Pasalic, che ci prova con un colpo di testa che non riesce ad angolare troppo: blocca Gollini.

Al 34′ viene annullato un gol a Rrahmani. Il difensore segna di testa, sugli sviluppi di un angolo, ma il Var annulla per fuorigioco. Si resta sullo 0-0.
Al 37′ problemi al ginocchio per Olivera che è costretto a lasciare il campo in barella: si prepara al cambio il Napoli.

Al 44′ la sblocca Kvara. Questa volta è tutto buono: il cross parte dalla destra, inserimento centrale del georgiano che, di testa, infila la sfera sotto la traversa. È 1-0 Napoli.

L’Atalanta prova a reagire nei minuti di recupero ma Gollini salva. Cross di Hateboer dalla destra per il colpo di testa di Koopmeiners sul primo palo: grande riflesso del portiere che respinge la conclusione.

Poi il Napoli va ad un passo dal bis. Sciocchezza enorme di Ederson che perde palla nella sua area in mezzo a tre avversari, Zielinski prova lo scavetto e trova l’opposizione di Carnesecchi: poi ci provano anche Di Lorenzo e Politano ma entrambi vengono murati dalla difesa.

Il primo tempo finisce sul risultato di 0-1 a favore dei partenopei.

Nella ripresa al 53′ Lookman firma il pari. Sempre di testa colpisce l’Atalanta che riequlibra il punteggio: perfetto il cross dalla destra di Hateboer, l’attaccante nigeriano si fa trovare pronto e trova l’angolo.

Mazzarri prova a scuotere i suoi con un doppio cambio, rimanda in campo Osimhen (48 giorni dopo l’ultima volta) ed Elmas per Politano e Raspadori.

Al 68′ viene annullato un gol annullato a Pasalic. Il giocatore ex Chelsea triangola con Koopmeiners e batte il portiere col destro, ma la posizione dell’olandese è irregolare.

Al 79′ arriva il raddoppio azzurro con Elmas. Sul rinvio sbagliato da Carnesecchi ne approfitta subito il Napoli con l’appoggio immediato per Osimhen che in allungo riesce a servire il macedone, freddo e letale davanti al portiere.

La partita finisce sul risultato di 1-2 con la prima vittoria stagionale del Napoli di Mazzarri.

Gaetano Milone

Related Posts

leave a comment

Create Account



Log In Your Account