MASSA LUBRENSE: SUCCESSO ALLA LOBRA DEL PROGETTO “AGITANDO IL MARE”

MASSA LUBRENSE: SUCCESSO ALLA LOBRA DEL PROGETTO “AGITANDO IL MARE”

MASSA LUBRENSE: SUCCESSO ALLA LOBRA DEL PROGETTO “AGITANDO IL MARE”

condividi in facebook

INTERESSE E GROSSA PARTECIPAZIONE DEI BAMBINI DELLA PENISOLA SORRENTINA AL PROGETTO VOLUTO DAL CIRCOLO NAUTICO MARINA DELLA LOBRA E DALL’AMP PUNTA CAMPANELLAI “AGITANDO IL MARE”.

 

( di Daniela Mastellone) – .Il progetto nato dal Circolo Nautico Marina della Lobra in collaborazione con l AMP Punta Campanella ha avuto le prime due giornate di gran successo, venerdì 8 e sabato 9 ottobre.

I bambini hanno partecipato con grande interesse ai corsi e ai laboratori organizzati dai ragazzi del Parco Marino. Nella prima giornata i piccoli hanno conosciuto il Presidente del Parco Marino, Punta Campanella, Lucio Cacace e il Comandante della Capitaneria di Porto di Massa Lubrense, Primo Maresciallo  Paolo Castaldo.

Entrambi in modo esaustivo hanno risposto alle numerose domande dei bambini che hanno assistito anche ad alcuni video marini. Ha seguito merenda e giochi in spiaggia.

Nella seconda giornata si sono fatti esperimenti scientifici e un viaggio tra gli abitanti del mare. Le prenotazioni sono state tante e purtroppo qualcuno non è riuscito a rientrare nel numero massimo, ma l’organizzazione si augura di poterlo ripetere a primavera, cosi come ha promesso L’ Avv. Maurizio De Dominicis, consigliere allo sport del Circolo Nautico Marina della Lobra .

“Soddisfatti delle nuove esperienze in cui ci stiamo immergendo come Circolo Nautico,- ha detto l’avv. Maurizio De Dominicis – ed emozionati dalla felicità negli occhi dei bambini nel vivere questa avventura nella nostra meravigliosa terrazza!.

”E’ nostra volontà – ha concluso il consigliere allo Sport del Circolo Nautico di Marina della Lobra, accogliere nuovi progetti e coinvolgere sempre più il territorio Lubrense”.

“Siamo molto soddisfatti per la grande partecipazione a questa bellissima iniziativa” commenta il Presidente dell’ AMP Lucio Cacace, vedere tanti bambini cosi attenti e curiosi ai temi ambientali fa ben sperare per il futuro”.

“Punteremo sempre di più sull’ educazione ambientale – conclude il Presidente- invitando tutti ai prossimi due incontri che si terranno venerdi 15 ottobre e sabato 16 ottobre, per parlare dell’ impegno nella tutela dei Delfini e delle Tartarughe marine”. (Le foto sono di Antonino Fattorusso).

 

 

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti