SORRENTO: COVID IN AUMENTO, CONTROLLI ZERO NEI LOCALI PUBBLICI

SORRENTO: COVID IN AUMENTO, CONTROLLI ZERO NEI LOCALI PUBBLICI

SORRENTO: COVID IN AUMENTO, CONTROLLI ZERO NEI LOCALI PUBBLICI

condividi in facebook

Mentre il Governatore della Campania De Luca si affanna a chiedere ai cittadini prudenza massima per evitare la risalita dei contagi del Covid 19 ed addirittura proproga fino a dicembre l’obbligo della mascherina anche in strada, a Sorrento soprattutto nelle ore serali e notturne contiguità e mancanza di mascherina sono nella normalità mentre il green pass è sconosciuto ai più.

La città del Tasso soprattutto nei fine settimana diventa la “terra promessa” per centinaia di ragazzi provenienti da tutta la Campania sicuri di affollare senza controllo locali notturni,  pab e ristoranti acquistando e consumando fiumi di alcol senza alcun controllo.

Basta attraversare il corso Italia e sedersi nelle piazze principali per assistere alla penosa sfilata di ragazzi e ragazze che si trascinano a fatica sorreggendosi  l’un l’altro perchè in preda ai fumi dell’alcolo e spesso di altre sostanze.

Una sorta di tacito assenso sembra regnare incontrastato nel segno del dio denaro!

Nel fine settimana la solita rissa non segnalata scoppiata all’uscita di una nota discoteca della piazza Tasso e seguita nei pressi di una pizzeria ha registrato il ferimento alla testa di un ragazzo del posto aggredito da altri coetanei. Il tutto sotto gli occhi di tutti. Nel frattempo si apprende che molti cittadini hanno interessato la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto” per metterla sulle tracce della “Nuova Consulta Sanitaria del Comune” scomparsa all’indomani della costituzione.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti