CITTA’ METROPOLITANA: APPROVATI PROGETTI MESSA IN SICUREZZA ISTITUTO NAUTICO DI PIANO DI SORRENTO E LICEO MARONE DI META

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

Il sindaco metropolitano di Napoli, Luigi de Magistris, ha
approvato oggi i progetti definitivi dei lavori di messa in
sicurezza e riduzione del rischio anche non strutturale per 10
edifici scolastici ricadenti nei comuni di S.Antimo, Piano di
Sorrento, Giugliano, Torre Annunziata, Meta di Sorrento,
Pozzuoli, Casoria e Napoli.
I provvedimenti adottati sono ancora più significativi perché
approvati proprio oggi che il Ministro Stefania Giannini ha
firmato il Decreto di istituzione della Giornata Nazionale per
la sicurezza nelle scuole che si terrà il 22 novembre di ogni
anno.
In particolare, per la sede del Liceo Scientifico “S. Antimo”
di S. Antimo gli interventi previsti consistono nel rifacimento
dell’intonaco degradato; nel ripristino strutturale della malta
copri ferro ove riscontrato, nell’eliminazione delle
infiltrazioni presenti nelle aule. L’importo complessivo
dell’opera è ? 195.074,07 di cui ? 157.155,13 per lavori che
dureranno 6 mesi. Il Provveditorato per le Opere Pubbliche per
la Campania e il Molise ha espresso Parere favorevole. I lavori
sono stati finanziati con fondi CIPE .
Per la sede centrale dell’ ITB “Bixio” di Piano di Sorrento
gli interventi previsti, qualificati come opere di restauro e
risanamento conservativo, consistono nella sostituzione degli
infissi esterni in alluminio attualmente fatiscenti; nella
sostituzione delle porte di accesso alla biblioteca e dei
pavimenti delle scale; nella ristrutturazione wc alunni al primo
piano; nella manutenzione deposito motori; e in interventi di
risanamento delle guaine di copertura. Realizzato nel XVII
secolo e originariamente destinato a convento, la l’edificio è
stato oggetto di successivi e ripetuti interventi di
ristrutturazione negli anni ’60 e negli anni ’80. L’importo
complessivo dell’opera è ? 248.670,00 di cui ? 208.076,62 per
lavori che dureranno 8 mesi.
Per la sede del Liceo “Cartesio” di Giugliano in Campania il
provvedimento prevede i lavori di messa in sicurezza e riduzione
del rischio anche non strutturale.
Si tratta di opere di risanamento conservativo consistenti nel
ripristino intonaci dei soffitti delle aule, di parapetti ed
intonaci esterni, nella sigillatura di distacchi di
tramezzature, nel recupero e riparazione infissi e nel
ripristino parziale della impermeabilizzazione del tetto.
L’importo complessivo dell’opera è ? 143.252,11 di cui ?
125.221,34 per lavori che dureranno 4 mesi.
Il Provveditorato per le Opere Pubbliche per la Campania e il
Molise ha espresso Parere favorevole.
La sede del IS “Cesaro – Vesevus” di Torre Annunziata è
composta da 2 corpi di fabbrica di cui il primo risalente agli
anni ’60 e il secondo di recente costruzione. Il progetto
definitivo approvato oggi prevede interventi di
ristrutturazione / risanamento conservativo finalizzate al
ripristino lesioni con conseguente distacco di intonaco nei
corridoi; alla revisione / integrazione degli ancoraggi di tutti
gli elementi, impiantistici e non, ancora sospesi; alla
sostituzione di infissi interni ed esterni; al ripristino
parziale della pavimentazione; opere di impermeabilizzazione del
lastrico solare. L’importo complessivo dell’opera è ? 192.850,00
di cui ? 169.205,38 per lavori che dureranno 6 mesi.
I lavori di messa in sicurezza e riduzione del rischio anche non
strutturale della sede del L.C. “Publio Virgilio Marone” di
Meta, qualificati come risanamento conservativo dal
Provveditorato OO.PP., consistono nella sistemazione dei
cornicioni e dei rivestimenti dei parapetti e degli sbalzi,
nella rimozione dell’intonaco degradato su pareti e soffitti
interni; nella revisione dei tramezzi, nella sostituzione di
infissi, nella sostituzione di canne fumarie in eternit con
canne in acciaio, nella revisione degli ancoraggi degli elementi
sospesi.
L’edificio fu costruito tra gli anni ’70 – epoca di redazione
del progetto originario – e il 1992 – data di realizzazione
dell’ultimo lotto – ed è stato oggetto nel 2010 di interventi
di adeguamento alle normative antincendio.
L’importo complessivo dell’opera è ? 199.175,65 di cui ?
170.100,62 per lavori che dureranno 7 mesi.
Con nota prot. N. 28783 del 13.03.2013, il progetto è stato
trasmesso al Provveditorato per le Opere Pubbliche per la
Campania e il Molise che ha espresso Parere favorevole.
Per la sede dell’ I.M. “Virgilio” in Pozzuoli il progetto
definitivo dei lavori di messa in sicurezza e riduzione del
rischio anche non strutturale riguarda interventi qualificati
dal Provveditorato OO.PP. come risanamento conservativo, e
consistono nella parziale sostituzione di infissi esterni che
possono causare situazioni di pericolo; in opere di
impermeabilizzazione della copertura della palestra; nella
sostituzione scossaline metalliche poste al di sopra degli
infissi esterni.

 

 

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti