SORRENTO; PER L’USO ABUSIVO DEI MONOPATTINI A TORINO SI DIMETTONO CAPO DEI VIGILI ED ASSESSORE. A SORRENTO “LIBERA CIRCOLAZIONE”

SORRENTO; PER L’USO ABUSIVO DEI MONOPATTINI A TORINO SI DIMETTONO CAPO DEI VIGILI ED ASSESSORE. A SORRENTO “LIBERA CIRCOLAZIONE”

SORRENTO; PER L’USO ABUSIVO DEI MONOPATTINI A TORINO SI DIMETTONO CAPO DEI VIGILI ED ASSESSORE. A SORRENTO “LIBERA CIRCOLAZIONE”

condividi in facebook

Come nel caso delle multe ad un’auto elettrica su strisce blu malgrado delibera di giunta municipale che permette tale sosta (a nulla sono valse le contestazioni, “la legge sono io”) anche per i  monopattini elettrici, a Sorrento, si applica un’altra legge: quella della libera circolazione. Il “libero” passaggio sul corso Italia, in piazza Tasso e nel vicoletto san Cesario è quotidianamente sotto gli occhi di tutti. Di furbetti ne è ricca anche Sorrento. Il codice dello strada vieta la circolazione di questi pericolosi monopattini, senza targa e relativa assicurazione.  così come per le bici elettriche non a pedalata assistita sequestrate nei giorni scorsi da un blitz dei vigili (da allora altre ed in numero enorme continuano a sfrecciare per la città) e, quindi,ì ci auguriamo di vederne il sequestro con relativa multa e non il semplice “avviso” che non percepisce nessun effetto per i soliti noti “evasori”.  Di dimissioni del comandante dei vigili (oggi il ruolo è ancora vacante) o dell’assessore al Corso Pubblico nemmeno a parlarne. I vigili a Sorrento, sono intoccabili, inattaccabili ed incontestabili nel proprio operato. Lo sanno bene i cittadini che hanno tentato di far sentire la propria voce anche per un semplice verbale amministrativo “qualche volta” elevato troppo frettolosamente. “Fate ricorso”.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti