MASSA LUBRENSE: AIUTI ECONOMICI PER EMERGENZA COVID E RIAPERTURA CENTRI DIURNI PER ANZIANI

MASSA LUBRENSE: AIUTI ECONOMICI PER EMERGENZA COVID E RIAPERTURA CENTRI DIURNI PER ANZIANI

MASSA LUBRENSE: AIUTI ECONOMICI PER EMERGENZA COVID E RIAPERTURA CENTRI DIURNI PER ANZIANI

condividi in facebook

Le ultime iniziative a Massa Lubrene di contrasto alla crisi economica derivante dal Covid ma anche segnali di ripartenza incoraggianti di alcuni servizi a cominciare con gli anziani. Sono questi i punti salienti che la consigliera delegata alle politiche sociali  Mina Minieri ci espone:

“Abbiamo messo in cantiere l’erogazione di quasi 100.000 euro di aiuti per le famiglie colpite dall’emergenza economica derivante da Covid 19. Si tratta di contributi finalizzati al pagamento delle utenze domestiche come luce, acqua, gas, TARI. Prossimamente pubblicheremo un altro bando per aiuti alle famiglie. Si tratta delle ultime misure straordinarie per superare l’emergenza che speriamo di metterci alle spalle prima della fine dell’anno. I segnali sono incoraggianti e  vanno in questa direzione. Abbiamo tutti necessità di tornare alla normalità.

Un ottimo segnale da questo punto di vista è la riapertura  del Centro Diurno per gli Anziani. Lunedì 18 ottobre riapriranno le porte della sede di Villa Cerulli in via Reola a Sant’Agata ed a seguire martedì 19 quella di Palazzo Vespoli a Massa. “Finalmente si riparte” è lo slogan che abbiamo coniato per i nostri anziani che anche se con una serie di accortezze, come il green pass e la mascherina, potranno riprendersi i loro momenti di socialità e le loro attività ricreative.

Sul fronte dei servizi sociali è stato aperto il bando per l’anno 2022. I servizi di cui si può fare richiesta entro e non oltre il 12 novembre sono: l’assistenza domiciliare e territoriale per l’infanzia e l’adolescenza,  il Centro per la famiglia, l’assistenza domiciliare per le persone anziane, il Telesoccorso, l’assistenza specialistica per le persone con disabilità, il Centro diurno per le persone con disabilità”.

 

 

 

 

anziani

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti