CAPRI/CASTELLAMMARE. CILENTO BLU-ARCHEOLINEA, DE LUCA FA PRESSING SU TURISMO: “ECCO LE VIE DEL MARE”

CAPRI/CASTELLAMMARE. CILENTO BLU-ARCHEOLINEA, DE LUCA FA PRESSING SU TURISMO: “ECCO LE VIE DEL MARE”

CAPRI/CASTELLAMMARE. CILENTO BLU-ARCHEOLINEA, DE LUCA FA PRESSING SU TURISMO: “ECCO LE VIE DEL MARE”

condividi in facebook

NAPOLI – Parte il progetto di mobilità Cilento Blu-Archeolinea, il servizio di collegamento marittimo che raggiungerà le meravigliose coste della Campania, enfatizzando il ruolo del mare come risorsa da valorizzare. Il tutto sotto gli occhi del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che sottolineato come il progetto rappresenti una fonte di valorizzazione e di sviluppo per l’intera attività regionale: «La nostra squadra sta lavorando per consolidare ed accrescere, ancor di più, quell’onda straordinaria e magica di turismo che pervade la Campania. Stiamo per lanciare la progettazione per una bretella di collegamento stradale tra Agropoli e l’autostrada all’altezza di Contursi». La novità del progetto per il 2018 consiste nell’introduzione dello scalo di Sciano. L’amministratore delegato dell’Alicost, Salvatore di Leva, spiega i motivi della scelta: «Abbiamo stimato che, tendenzialmente, per spostarsi da Napoli a Positano, sfruttando le vie del mare, si risparmiano fino a 100 minuti di tempo, che altrimenti verrebbero impiegati nel traffico, riducendo i costi, in larga scala, fino al 40%, non computando in tale calcolo il carburante, il pedaggio ed il parcheggio che producono un rialzo ulteriore dei costi». «L’ obiettivo fissato – spiega Salvatore Lauro, armatore e presidente di VolaViaMare – è non solo di incrementare i flussi turistici rendendo più agevole il trasferimento via mare, ma soprattutto, quello di rendere maggiormente competitiva à offerta turistica degli operatori su scala nazionale». Per quanto riguarda le linee Cilento Blu, la linea 1, con partenza da Salerno il sabato e la domenica, toccherà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota. La linea 2 dal lunedì al venerdì, sempre con partenza da Salerno, rag giungerà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Amalfi, Positano e Capri. La linea 3-A dal martedì al giovedì partirà da Sapri alla volta di: Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri, Napoli. La linea 3-B, il lunedì e venerdì con partenza da Sapri, raggiungerà i porti di Palinuro, Acciaroli, San Marco di Castellabate, Capri, Napoli. La linea 1 di Archeolinea, operativa dal martedì al venerdì, partendo da Amalfi giungerà nei porti di Positano, Sorrento, Seiano, Castellammare di Stabia Torte Annunziata, Napoli Beverello, Pozzuoli e Bacoli. La linea 1-A dal martedì al venerdì partirà da Bacoli prevedendo fermate nei porti di Pozzuoli, Napoli Beverello, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Seiano, Sorrento, Positano e Amalfì.

Luigi Garbo

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti