NAPOLI: IL CONTRAMMIRAGLIO ARTURO FARAONE NUOVO COMANDANTE DEL PORTO

No Any widget selected for sidebar

condividi in facebook

 

 

 

 

faraoneDomani con il passaggio di consegne contrammiraglio Arturo Faraone assumerà  il comando della Direzione Marittima della
Campania e del porto di Napoli. Il nuovo comandante, che lo scorso 11 settembre ha ceduto il Comando della Direzione Marittima della Toscana e della Capitaneria di porto di Livorno,
prenderà ufficialmente il posto del contrammiraglio Antonio
Basile che lascia Napoli dopo circa tre anni per assumere il nuovo incarico a Roma, presso il Comando Generale delle Capitanerie di porto, di Responsabile del 4° Reparto relativo ai
mezzi ed ai materiali del Corpo. La cerimonia si terrà al
Circolo Canottieri Napoli alle 10.30 e sarà presieduta dal
Comandante Generale del Corpo, ammiraglio ispettore capo Felicio
Angrisano.
Basile, si legge in una nota della capitaneria di porto, nei
tre anni a Napoli si è particolarmente impegnato per
implementare la presenza e l’operatività del Corpo delle
capitanerie sull’intero litorale di giurisdizione, attraverso il
potenziamento dei sistemi di sicurezza della navigazione in
ambito portuale e marittimo, garantendo, in tal modo, un’elevata
prontezza operativa nelle operazioni di ricerca e soccorso
finalizzata alla salvaguardia della vita umana in mare (nel
corso dell’ultimo triennio sono state effettuate 557 operazioni
di soccorso che hanno consentito di salvare la vita a 1920
persone), nonché un’ intensa attività di vigilanza e controllo
sulla filiera della pesca ed in materia di tutela ambientale che
hanno consentito di portare a termine brillanti operazioni di
polizia giudiziaria.
Faraone, nato a Messina nel 1958, si è laureato in
Giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli e ha poi
frequentato l’Accademia Navale di Livorno. Ha già lavorato a
Napoli e Torre del Greco (dove è stato Capo del Compartimento
marittimo e Comandante del porto). Tra gli incarichin ricoperti
spicca quello, dal 2000 al 2006 di responsabile e coordinatore
del Dipartimento di Scienze Giuridiche all’Istituto di Studi
Militari Marittimi di Venezia. Dal gennaio 2013 ha assunto
l’incarico di Direttore marittimo della Toscana e Comandante
della Capitaneria di porto di Livorno. Con decreto del Capo del
Dipartimento della Protezione civile della Presidenza del
Consiglio, Franco Gabrielli, è stato nominato Soggetto Attuatore
per l’emergenza relativa alla nave Costa Concordia e ha seguito
le operazioni finalizzate al raddrizzamento, al rigalleggiamento
e al definitivo trasferimento del relitto a Genova.

Y7W
24-SET-15 16:06 NNNN

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti